Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/186: CONCLUSO IL CHALLENGE 2017 DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Le ultime due tappe in Lombardia, all'Albenza e Villa d'Este


TREVISO - Due belle giornate, 4 e 5 settembre, in due campi super, hanno contraddistinto la conclusione del viaggio in Italia dei giornalisti golfisti: il challenge di dodici memorabili tappe, che ci han permesso di giocare su altrettanti campi, riconosciuti tra i più belli d’Italia....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Sotto accusa il 38enne Osaro Igbinigie e la 33enne Belssing Igbinedion

RAPINA IN FERRAMENTA: AL VIA IL PROCESSO A DUE NIGERIANI

Malmenato il proprietario dell'Emporio delle chiavi di Mogliano Veneto



MOGLIANO VENETO
– (gp) Avevano malmenato il proprietario di una ferramenta a Mogliano Veneto prima di scappare con il denaro contenuto nella cassa e altro materiale in vendita nel negozio. A distanza di due anni dai fatti, è iniziato il processo a carico di due cittadini nigeriani finiti davanti ai giudici del tribunale di Treviso per rispondere del reato di rapina in concorso.

Si tratta del 38enne Osaro Igbinigie e della 33enne Blessing Igbinedion, entrambi residenti a Mogliano Veneto e difesi dall'avvocato padovano Cristina Cortese. I due, che dovranno tornare in aula a fine marzo, secondo la Procura di Treviso sono i responsabili del raid, datato 9 novembre 2012, all'Emporio delle chiavi di via Matteotti.

Stando alla denuncia sporta dal proprietario dell'esercizio commerciale, gli imputati avrebbero comprato un telecomando per un valore di 31 euro il 7 novembre. Il giorno successivo, paventando un malfunzionamento dell'apparecchio, si sarebbero ripresentati nel negozio per farselo sostituire. Fu a quel punto che la situazione degenerò: i due sarebbero andati dietro il bancone e mentre la ragazza teneva ferma il proprietario, il ragazzo lo avrebbe preso a calci e pugni fino a farlo cadere a terra.

Poi si sarebbero impossessati dei 120 euro contenuti nella cassa, di un asse da stiro, di una stufa elettrica e di uno stendino prima di darsi alla fuga. Alla vittima non restò altro da fare che chiamare i carabinieri i quali, dopo oltre un mese di indagini, riuscirono a risalire ai due presunti autori della rapina.