Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, Manildo: "Abbiamo ottenuto nuove forze e presidi in via Roma"

VERTICE SULLA SICUREZZA: "PIÙ CONTROLLI E PATTUGLIE MISTE"

Martedì sera siglata la pace con la Questura: "Patto per la sicurezza"


TREVISO - "Al comitato ordine e sicurezza da me richiesto ho ottenuto che i responsabili dell'ordine pubblico a Treviso, Prefetto e Questore, il Presidente della Provincia Muraro e i sindaci che hanno già aderito al progetto della "Grande Treviso" firmino un "Patto per la sicurezza" che chiarisca compiti, responsabilità e misure di intervento per la sicurezza a Treviso”. Così il sindaco Giovanni Manildo ha commentato gli esiti della riunione che si è tenuta nella serata di martedì in Prefettura per fare il punto della situazione di via Roma, teatro sabato di una violenta aggressione subita da un autista della Mom. “Nei prossimi giorni lavoreremo con la Prefettura -ha aggiunto Manildo- a un testo del patto che coinvolgerà tutti i soggetti presenti stasera. Abbiamo chiesto e ottenuto dal Questore nuove forze e presidi di sicurezza nel quadrante di via Roma, la presenza di pattuglie miste e riconfermato il controllo mobile. Dal canto suo Mom ci ha assicurato di collocare entro due giorni le telecamere e provvedere ai vigilantes. La sicurezza è una cosa seria e deve essere affrontata da tutti a più livelli. Chi la cavalca come cavallo di battaglia buono solo per fare campagna elettorale si sbaglia. In questo patto sono coinvolti tutti gli attori che della sicurezza si devono occupare, al di là del colore politico".