Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, Manildo: "Abbiamo ottenuto nuove forze e presidi in via Roma"

VERTICE SULLA SICUREZZA: "PIÙ CONTROLLI E PATTUGLIE MISTE"

Martedì sera siglata la pace con la Questura: "Patto per la sicurezza"


TREVISO - "Al comitato ordine e sicurezza da me richiesto ho ottenuto che i responsabili dell'ordine pubblico a Treviso, Prefetto e Questore, il Presidente della Provincia Muraro e i sindaci che hanno già aderito al progetto della "Grande Treviso" firmino un "Patto per la sicurezza" che chiarisca compiti, responsabilità e misure di intervento per la sicurezza a Treviso”. Così il sindaco Giovanni Manildo ha commentato gli esiti della riunione che si è tenuta nella serata di martedì in Prefettura per fare il punto della situazione di via Roma, teatro sabato di una violenta aggressione subita da un autista della Mom. “Nei prossimi giorni lavoreremo con la Prefettura -ha aggiunto Manildo- a un testo del patto che coinvolgerà tutti i soggetti presenti stasera. Abbiamo chiesto e ottenuto dal Questore nuove forze e presidi di sicurezza nel quadrante di via Roma, la presenza di pattuglie miste e riconfermato il controllo mobile. Dal canto suo Mom ci ha assicurato di collocare entro due giorni le telecamere e provvedere ai vigilantes. La sicurezza è una cosa seria e deve essere affrontata da tutti a più livelli. Chi la cavalca come cavallo di battaglia buono solo per fare campagna elettorale si sbaglia. In questo patto sono coinvolti tutti gli attori che della sicurezza si devono occupare, al di là del colore politico".