Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, vittima del furto, a bordo di un treno regionale, un ragazzo 23enne

"POSSO FARE UNA TELEFONATA?" E SCAPPANO CON IL CELLULARE

Arrestati dalla polizia a Ponte San Martino due stranieri di 19 anni


TREVISO - Mentre si trovavano a bordo del treno Conegliano-Treviso hanno chiesto in prestito il telefono cellulare di un trevigiano di 23 anni: quando le porte del vagone si sono aperte, alla stazione di Treviso, sono scappati a piedi con la refurtiva, riuscendo a sfuggire persino al tentativo di bloccarli da parte di un capotreno. A colpire è stata, in mattinata verso le 11.30 di oggi, una gang formata da tre giovani stranieri, tutti residenti nel trevigiano. Due tra questi, entrambi 19enni, sono stati fermati ed arrestati poco dopo dalle volanti della polizia, nei pressi di Ponte San Martino: attualmente si trovano ai domiciliari per furto. Ad incastrarli è stata la rapida descrizione fornita alla centrale operativa del 113. Un terzo complice è sfuggito agli agenti ma sarà identificato nelle prossime ore. E' stato recuperato dai poliziotti anche il telefonino a cui i giovani ladri avevano già tolto e gettato via la sim: contavano, si sospetta, di poter vendere il telefono già poco dopo il furto. Particolare la tecnica utilizzata dalla gang. Uno dei giovani arrestati, durante il viaggio in treno, aveva già chiesto una prima volta il telefonino al 23enne per poter effettuare una chiamata ma dopo aver ottenuto il cellulare lo aveva subito restituito per poi richiederlo nuovamente, in prossimità dell'arrivo in stazione.