Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/231: A BIELLA IL CAMPIONATO DEI GIOVANI TALENTI DEDICATO A TEODORO SOLDATI

Lucas Fallotico vince il 12° Reply International under 16


BIELLA - A ospitare la gara è il Golf Club “Le Betulle”, campo realizzato alla fine degli anni 50 sulla collina morenica della Serra, la più lunga d’Europa, un ambiente ideale per il golf. Situato a un’altitudine di 590 metri slm, Il Campo, è un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/230: ANDREA PAVAN VINCE IL REAL CZECH MASTERS

Primo successo sull'European Tour del romano


PRAGA - È il primo successo sull’European Tour di Andrea Pavan, che già si era imposto in quattro occasioni sul Challenge Tour. Il 29enne romano ha vinto, 22 colpi sotto il par del campo, il Real Czech Masters sul percorso Albatross Golf Resort (par 72), di Praga, montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/229: ANCHE IL GOLF A SQUADRE AGLI EUROPEI IN SCOZIA

Il team italiano medaglia di bronzo nella foursome


AUTCHTERARDER (SCOZIA) – L’innovativa competizione ha visto gareggiare insieme uomini e donne, sul percorso del Gleneagles PGA Centenary, Il torneo si è giocato nell’ambito dell’European Championship 2018, la grande novità in ambito sportivo, che dopo gli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Conegliano, proprietaria si distrae, lui prende la cassetta di denaro e scappa

DERUBA UNA SALA SLOT E POI SI GIOCA TUTTO AI VIDEOPOKER

Denunciato 35enne ludopatico, ha sperperato quasi 200mila euro


CONEGLIANO - Per un'ora ha infilato denaro in un videopoker senza riuscire però a vincere nulla. Quando ha visto la proprietaria vuotare una delle slot machine e appoggiare la cassetta ricolma di denaro su uno scaffale non ha resistito: ha atteso che la donna di distraesse ed è scappato con il denaro, circa 400 euro. Protagonista dell'episodio, avvenuto lunedì scorso in una sala slot di Conegliano, è stato un 35enne del luogo. L'uomo è stato rintracciato dagli agenti del Commissariato poco dopo: si trovava in un'altra sala slot della città a giocare il denaro rubato. Il 35enne, senza precedenti penali, è seguito dall'Ulss7 perchè affetto da una grave forma di ludopatia che lo avrebbe portato a sperperare nel corso degli ultimi anni almeno 200mila euro. Quando è stato fermato dagli agenti l'uomo aveva giocato già buona parte del bottino, circa 107 euro, senza però riuscire a vincere nulla.