Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'Ulss 9 dedica al tema un convegno lunedì prossimo

UN TREVIGIANO SU CINQUANTA SOFFRE DI ALZHEIMER O DEMENZA

Circa 1.200 nuovi casi all'anno: 25mila persone coinvolte nell'assistenza


TREVISO - Nel territorio dell’Ulss 9 si stimano circa 8.300 pazienti con demenza, uno ogni 50 residenti, con più o meno 1.200 nuovi casi ogni anno. Il 60% di costoro soffre di Alzheimer. Nell'assistenza di questi malati, sono coinvolti circa 25mila tra familiari ed altre persone. Numeri che sottolineano l’importanza del Nuovo Piano Nazionale per le demenze, approvato dalla Conferenza Stato Regioni il 30 ottobre scorso. Il documento sarà presentato lunedì 24 Novembre 2014 alle 14.30, nel convegno “Nuovo Piano Nazionale per le demenze: non solo farmaci ma una pluralità di servizi in rete a favore dei pazienti”, in programma all'ospedale Cà Foncello di Treviso.
Ad oggi in Italia si contano circa un milioni e 200mila pazienti affetti da demenza, con 150-180mila nuovi malati all'anno. Maurizio Gallucci, responsabile dell’Unità Operativa Disturbi cognitivi e della memoria dell’Ulss 9, fornisce una serie di dati: la malattia di Alzheimer è la forma di demenza più diffusa (più del 60%) e ne soffrono almeno 700.000 persone, di cui più dell’85% totalmente a carico della famiglia. Si calcola che i costi complessivi in Italia per le demenze assommino a circa 12 miliardi di euro annui, di questi più di 6 miliardi per il solo Alzheimer.
A queste cifre vanno poi aggiunte le persone con decadimento cognitivo lieve. Non sono considerati pazienti a tutti gli effetti, ma hanno un rischio del 10 per cento/anno di diventarlo. Su di essi si concentra l’attenzione della comunità medica in tutto il mondo per prevenire il peggioramento soprattutto con la promozione di sani stili di vita, attività culturali, socializzazione e dieta mediterranea, astensione dal fumo e da quantità eccessive di alcool.