Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/186: CONCLUSO IL CHALLENGE 2017 DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Le ultime due tappe in Lombardia, all'Albenza e Villa d'Este


TREVISO - Due belle giornate, 4 e 5 settembre, in due campi super, hanno contraddistinto la conclusione del viaggio in Italia dei giornalisti golfisti: il challenge di dodici memorabili tappe, che ci han permesso di giocare su altrettanti campi, riconosciuti tra i più belli d’Italia....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, via libera del ministero dello Sviluppo, ora la trattativa sindacale

VIGILANZA COMPIANO E NES, ASSEGNAZIONE A SICURITALIA

Il gruppo comasco offre 8,5 milioni di euro e riassume 228 dipendenti


TREVISO - La gara per l'acquisizione dell'Istituto di Vigilanza Compiano e la North East Services è stata vinta da Sicuritalia: l'azienda si è aggiudicata la procedura di vendita dei comparti relativi all'attività di vigilanza privata delle due società del gruppo Compiano, finite in amministrazione straordinaria dopo la scoperta di ammanchi nei caveau. Il ministero dello Sviluppo economico ha dato il via libera alla proposta del gruppo con sede a Como: 8,5 milioni di euro e riassunzione di 228 dipendenti su circa 300 ancora in organico, questi i parametri principali dell'offerta vincente. Decisamente superiore a quelle delle altre due aziende giunte alla fine della procedua messa in atto dal commissario Sante Casonato: la cordata Civis - Battistolli aveva garantito 4,5 milioni di euro e il reinserimento di 161 addetti, mentre, il terzo concorrente, la piemontese Allsystem, 500mila euro e 222 lavoratori. Sicuritalia, 300 milioni di fatturato, 6.500 dipendenti, è il secondo gruppo italiano del settore, con circa 50mila clienti, tra cui grandi aziende come Banca Intesa, Bnl, Vodafone, Telecom, Wind, Finmeccanica, Fincantieri, Eni, Enel. Come previsto dal bando, si è impegnata a mantenere le società e i relativi livelli occupazionali per almeno due anni anni. Ora inizierà la trattativa per l'accordo con i sindacati dei lavoratori, prima che l'operazione possa definitivamente essere formalizzata, se tutto procederà secondo i piani, entro la fine dell'anno.