Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/227: JUSTIN THOMAS SENZA RIVALI AL BRIDGESTONE INVITATIONAL

Il terzo evento del circuito World Golf Championship


AKRON (USA) - È Francesco Molinari a godere il favore degli spettatori. Lo divide con il leader mondiale Dustin Johnson, che di WGC ne ha già conquistati cinque. Anche Tiger Woods, riemerso grazie alla bella prestazione nell’Open Championship, è atteso con...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/226: UN BEL COMPLEANNO FESTEGGIATO SUL FAIRWAY

Torneo e party in onore di Luigino Conti, patron di Ca' della Nave


MARTELLAGO - Una Louisiana a due, per festeggiare il genetliaco di Luigino Conti, direttore del Club Cà della Nave, persona che sa farsi benvolere.Luigino, che ormai da tre anni ha assunto la dirigenza del Circolo trovando nel suo cammino un mare di difficoltà, è riuscito a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/225: CON L'ACI SI GIOCA NEL BOSCO DELLA SERENISSIMA

Al Golf Cansiglio il torneo promosso dall'Automobile Club


TAMBRE D'ALPAGO - L’Automobile Club d’Italia ha cura dei propri soci: al di là del suo compito d’istituto su tutto quanto è attinente all’automobile, mette a loro disposizione un Campionato italiano di Golf, che gira da aprile ad agosto, su 28 tra i...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Mareno, succede al fondatore, Ferruccio Carnielli, scomparso recentemente

PAOLO SPONCHIADO Č IL NUOVO PRESIDENTE DELL'ARCI CACCIA

Confermati vicepresidenti Giorgio Dassič e Pier Luigi Pittarello


MARENO - Paolo Sponchiado è il nuovo presidente della Federazione provinciale dell’Arci Caccia di Treviso. Succede a Ferruccio Carnielli, scomparso recentemente, indimenticabile e valoroso dirigente dell’Associazione che ha ricoperto tale carica dal 1969, anno di fondazione dell’Arci Caccia. La decisione è stata presa all’unanimità dai componenti del direttivo provinciale riunito mercoledì 19 novembre nei locali del circolo di Mareno di Piave. Sono stati confermati vicepresidenti Giorgio Dassiè e Pier Luigi Pittarello.
La riunione si è aperta con il ricordo di Ferruccio Carnielli ed è stato tributato un minuto di silenzio. Nella mente di tutti si sono accavallati le battaglie e i tanti momenti di protagonismo dell’Arci caccia con alla testa due figure prestigiose. Insieme a Ferruccio Carnielli è stato ricordato Reginaldo Bernardi, vice presidente provinciale, anch’esso scomparso nel febbraio scorso, Paolo Sponchiado, visibilmente commosso , nel ringraziare per la fiducia accordata, ha confermato la volontà di proseguire, anche a nome di tutti i Circoli, sulla strada sinora tracciata da Ferruccio Carnielli, per rinnovare la caccia sempre nel rispetto della tutela e della conservazione della fauna e dell’ambiente, tenendo conto delle esigenze del mondo agricolo e produttivo. “E’ alla caccia sociale legata al territorio e alle tradizioni che pensiamo – ha sostenuto il neo presidente – per contrastare le possibili derive consumistiche e a pagamento. In questo contesto daremo il massimo appoggio e la massima collaborazione agli organismi regionali dell’Associazione per una rapida approvazione del nuovo Piano Faunistico Venatorio Regionale “. Su questi temi l’Arci Caccia di Treviso, nelle prossime settimane, incontrerà i rappresentanti istituzionali della Provincia e le altre associazioni venatorie.
Il direttivo provinciale dell’Arci Caccia ha confermato tutte le attività sociali programmate, con particolare riguardo alla Prova per cani da seguita su lepre del 7 e 8 marzo 2015 a Tarzo nei Colli del Prosecco, Gara Nazionale, che verrà dedicata a Ferruccio Carnielli.