Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Sotto indagine per truffa una coppia di giostrai di Vascon di Carbonera

PRETE RAGGIRATO: DISPOSTA DAL GIUDICE UNA PERIZIA PSICHIATRICA

Vittima l'ex parroco di Ponzano Veneto, don Angelo Trevisan



PONZANO VENETO
– (gp) E' stata disposta una perizia psichiatrica su don Angelo Trevisan, l'ex parroco di Ponzano Veneto, per stabilire se sia rimasto o meno vittima di un raggiro da decine di migliaia di euro per il quale risultano indagati due giostrai.

Nel corso dell'incidente probatorio, in cui il prete ha nominato come legale di fiducia l'avvocato Pietro Barolo, il giudice ha affidato l'incarico al dottor Tiziano Meneghel al quale la difesa dei due indagati, rappresentata dall'avvocato Andrea Zambon, ha affiancato il perito di parte, il dottor Rubens De Nicola. I risultati della perizia verranno discussi il prossimo 31 marzo. Al centro delle indagini condotte dal sostituto procuratore Iuri De Biasi, ci sono una coppia di giostrai di Vascon di Carbonera: 34 anni lui, 27 lei.

Secondo quanto ricostruito dagli investigatori, i due avrebbero messo a punto un piano per raggirare l’anziano parroco. La 27enne in diverse occasioni si sarebbe presentata alla porta di don Angelo chiedendo denaro in quanto, dopo essere rimasta vittima di un tremendo incidente stradale da cui si sarebbe salvata per miracolo, il premio assicurativo non sarebbe mai arrivato e l'avrebbe ridotta in disperate condizioni economiche. Il parroco, a quel punto, dopo averla accolta in casa le avrebbe anche prestato del denaro.

Le richieste di soldi si sarebbero poi succedute nel corso dei mesi e il parroco, fiutando un possibile raggiro, avrebbe denunciato tutto ai carabinieri. Denuncia che ha fatto scattare anche la perquisizione nell'abitazione della coppia e che ha permesso di mettere sotto sequestro un conto corrente bloccando circa 60 mila euro che erano nella disponibilità degli indagati. Sequestro per cui la difesa aveva presentato ricorso al tribunale del Riesame che però ha rigettato l'istanza.