Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Scherma, risultati positivi per il club nella due giorni con oltre 600 partecipanti

GIULIA PANNONE PORTA SUL PODIO LA SPADA DI MARCA AL GPG DI RAVENNA

L'atleta delle Lame argento nella 1a prova del circuito nazionale


TREVISO - Giulia Pannone, portacolori delle Lame trevigiane, firma la miglior prestazione degli schermidori della Marca, alla prima prova del Gran premio giovanissimi di spada, massima competizione nazionale under 14: le pedane allestite al Pala De Andrè di Ravenna, in due giorni di gara, hanno ospitato oltre 600 atleti. La spadista trevigiana centra il secondo posto nella categoria Giovanissime: dopo aver superato agevolmente i giorni e i primi turni eliminatori, nei quarti si è imposta su Zanchi (Bergamo) e in semifinale su Matilde Ascani (Fiamme Oro), in entrambi gli assalti per 10-5, prima di arrendersi nella finalissima, con il medesimo punteggio, alla savonese Carola Maccagno del Leon Pancaldo. Nonostante la sconfitta, comunque, Giulia mette un'ipoteca sulla qualificazione all'atto finale del Gpg.
Nella stessa categoria, Maria Sole Ferracin e Ottavia Micheaud chiudono rispettivamente 31esima e 92esima. Fosca Rossetti, tra le Ragazze, cede per una sola stoccata (15-14) alla Bedini (Penta Modena), piazzandosi 32esima. Lorine Cortez Daileg si classifica 39esima nelle Bambine. Tra le Allieve, la fascia d'età maggiore in gara, la corsa di Alice Ilde Spinelli si ferma ai 32esimi per mano di Martini (Cs Roma): la trevigiana conquista la 19esima piazza, mentre la compagna Vera Marson deve accontentarsi del 46esimo posto.
In campo maschile, il miglior piazzamento, per la società intitolata all'indimenticato maestro Ettore Geslao, spetta a Baruda Cavattoni, nella categoria Ragazzi. Eccellente prima parte di torneo per il rappresentante delle Lame, che però, nei sedicesimi di finale è colpito da crampi e non riesce ad opporsi a Tommaso Saccomandi: l'atleta di casa (Circolo ravennate della spada) vince l'assalto 10-4, per il trevigiano la consolazione di un buon 14° posto finale. Il compagno di sala Riccardo Florian, invece, conclude 78°, mentre tra i Maschietti, Alessandro Franceschini deve dare via libera Timofiy Kryzhanivskyi (uno dei baby schermidori ucraini inseriti nella competizione nell'ambito di gemellaggio tra le due federazioni), classificandosi 50°.