Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'incidente ieri sera a Motta di Livenza, nei pressi della trattoria alla Betta

SI SCHIANTA CONTRO UN PLATANO: MUORE UN 21ENNE

Idriz Caruja era al volante di una Mercedes Clk di proprietà di un amico


MOTTA DI LIVENZA – Ennesima tragedia della strada mercoledì sera poco dopo le 20.15 a Motta di Livenza. Un ragazzo di 21 anni di origine albanese, Idriz Caruja, residente a Susegana, ha perso la vita schiantandosi contro un platano in un tratto di via Corrado Gini, nei pressi della Trattoria alla Betta.
La Mercedes Clk su cui viaggiava il giovane, si è ribaltata dopo lo schianto contro l'albero non lasciando scampo al ragazzo, morto sul colpo. Inutili, seppur tempestivi, i soccorsi del Suem 118 che, giunti sul posto nel giro di una manciata di minuti, non hanno potuto far altro che constatare il decesso del 21enne. Sulla tragedia indaga ora la polizia stradale di Vittorio Veneto.
Si sospetta che il ragazzo possa essersi distratto alla guida a causa dell'uso del telefono cellulare ma non si esclude neppure un malore improvviso o l'alta velocità. La vettura su cui viaggiava risulta essere di proprietà della madre di Inocentiu Suan Stanciu, un imprenditore romeno 25enne di Pravisdomini con cui Idriz Caruja aveva trascorso la serata. I due si trovavano insieme, poco prima della tragedia, presso una sala giochi di Oderzo: il 21enne aveva chiesto in prestito la vettura, poco dopo le 20. Pochi minuti dopo il dramma. Idriz Caruja non aveva parenti qui nella Marca: solo in mattinata la polstrada è riuscita a dare notizia della tragedia ad uno zio del giovane che vive in Albania. Il 21enne ha lavorato in passato come operaio e fino ad agosto risiedeva a Ponte della Priula.