Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/231: A BIELLA IL CAMPIONATO DEI GIOVANI TALENTI DEDICATO A TEODORO SOLDATI

Lucas Fallotico vince il 12° Reply International under 16


BIELLA - A ospitare la gara è il Golf Club “Le Betulle”, campo realizzato alla fine degli anni 50 sulla collina morenica della Serra, la più lunga d’Europa, un ambiente ideale per il golf. Situato a un’altitudine di 590 metri slm, Il Campo, è un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/230: ANDREA PAVAN VINCE IL REAL CZECH MASTERS

Primo successo sull'European Tour del romano


PRAGA - È il primo successo sull’European Tour di Andrea Pavan, che già si era imposto in quattro occasioni sul Challenge Tour. Il 29enne romano ha vinto, 22 colpi sotto il par del campo, il Real Czech Masters sul percorso Albatross Golf Resort (par 72), di Praga, montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/229: ANCHE IL GOLF A SQUADRE AGLI EUROPEI IN SCOZIA

Il team italiano medaglia di bronzo nella foursome


AUTCHTERARDER (SCOZIA) – L’innovativa competizione ha visto gareggiare insieme uomini e donne, sul percorso del Gleneagles PGA Centenary, Il torneo si è giocato nell’ambito dell’European Championship 2018, la grande novità in ambito sportivo, che dopo gli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

VIDEO Agguato in stazione delle corriere a tre ragazzi, identificati gli autori

AIUTA I COMPAGNI DI CLASSE CON I COMPITI, PICCHIATO DAL BULLO

Picchiato a calci e pugni uno studente 14enne, denunciato un 15enne


CASTELFRANCO - (NC) Nel giro di pochi giorni due gravi ed inquietanti casi di bullismo che hanno portato i carabinieri di Castelfranco a denunciare in tutto tre giovani, di cui due minorenni.
Il primo episodio è avvenuto nei pressi della stazione delle corriere ed ha visto come vittime tre studenti di Istrana che frequentano una scuola media superiore della zona, due 14enni ed un 15enne. I giovanissimi, alcuni giorni fa, sono stati violentemente aggrediti da un pluriripetente 20enne ed un 15enne, entrambi stranieri, mentre si trovavano alla fermata in attesa della corriera che li avrebbe portati a casa.
I "bulli" hanno chiesto al gruppetto del denaro e, non riuscendo ad ottenerlo, sono passati alle vie di fatto con calci e pugni. I malcapitati studenti sono stati anche perquisiti dagli stranieri, per controllare se avessero o meno del denaro. Il 15enne ed il 20enne sono stati identificati qualche giorno fa e denunciati per i reati di lesioni, percosse ed ingiurie: portati in caserma dai militari hanno ammesso le loro responsabilità. Particolarmente paziente il lavoro degli investigatori che dopo la denuncia presentata da mamma e papà hanno, per giorni, monitorato la stazione dei pullman in compagnia di genitori e delle vittime dell'episodio, a caccia dei due bulli.
Il secondo caso è avvenuto qualche giorno fa all'esterno di un istituto di Castelfranco con un ragazzino romeno di 14 anni che è stato brutalmente aggredito con calci e pugni da un compagno di classe di 15 anni, originario del Marocco. Lo studente, denunciato per lesioni dai carabinieri e sospeso dal suo istituto per 15 giorni, ha provocato al 14enne un forte trauma facciale con ferite guaribili con tre giorni di prognosi. A motivare l'agguato, stando a quanto hanno ricostruito i militari, ci sarebbe il forte astio del nordafricano nei confronti del 14enne che sarebbe un vero e proprio studente modello, sempre molto disponibile ad aiutare i propri compagni di classe con i compiti e nelle verifiche.Il maresciallo Antonio Curro', il comandante provinciale Ruggiero Capodivento ed il capitano Salvatore Gibilisco




























NEL VIDEO IL COMMENTO DEL COMANDANTE DEI CARABINIERI DI CASTELFRANCO, SALVATORE GIBILISCO