Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/321: COSA È SUCCESSO A FRANCESCO MOLINARI?

Il campione azzurro dovrebbe tornare in campo ad agosto


LONDRA - È troppo tempo che non troviamo in campo Francesco Molinari. L’ultima volta è stato a marzo, quand’era andato a difendere il titolo nella 54ª edizione dell’Arnold Palmer Invitational, una delle più prestigiose gare del PGA Tour. Si svolgeva al...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/320 - CAMPI/28: IL GOLF CLUB FRASSANELLE

Buche lunghe nel verde dei Colli Euganei


ROVOLON (PD) - Inserito in una luminosa tenuta, il Golf Frassanelle esprime la raffinatezza del nobiluomo Alberto Papafava che nel 1860 creò questo parco nel comune di Rovolon, su un’altura situata all’estremità settentrionale dei Colli Euganei. L’aristocratico...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/319: SPETTACOLO CON GRANDI CAMPIONI ALL'RBC HERITAGE

Successo per Webb Simpson e il suo swing particolare


HILTON HEAD  (USA) - Spettacolo con grandi campioni, sul percorso dell’Harbour Town Golf Links, a Hilton Head nel South Carolina, per l'Rbc Heritage. Sono al via i primi sei giocatori del mondo, compreso ovviamente Jon Rahm, che la scorsa settimana è uscito al taglio, e ora...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

VIDEO Agguato in stazione delle corriere a tre ragazzi, identificati gli autori

AIUTA I COMPAGNI DI CLASSE CON I COMPITI, PICCHIATO DAL BULLO

Picchiato a calci e pugni uno studente 14enne, denunciato un 15enne


CASTELFRANCO - (NC) Nel giro di pochi giorni due gravi ed inquietanti casi di bullismo che hanno portato i carabinieri di Castelfranco a denunciare in tutto tre giovani, di cui due minorenni.
Il primo episodio è avvenuto nei pressi della stazione delle corriere ed ha visto come vittime tre studenti di Istrana che frequentano una scuola media superiore della zona, due 14enni ed un 15enne. I giovanissimi, alcuni giorni fa, sono stati violentemente aggrediti da un pluriripetente 20enne ed un 15enne, entrambi stranieri, mentre si trovavano alla fermata in attesa della corriera che li avrebbe portati a casa.
I "bulli" hanno chiesto al gruppetto del denaro e, non riuscendo ad ottenerlo, sono passati alle vie di fatto con calci e pugni. I malcapitati studenti sono stati anche perquisiti dagli stranieri, per controllare se avessero o meno del denaro. Il 15enne ed il 20enne sono stati identificati qualche giorno fa e denunciati per i reati di lesioni, percosse ed ingiurie: portati in caserma dai militari hanno ammesso le loro responsabilità. Particolarmente paziente il lavoro degli investigatori che dopo la denuncia presentata da mamma e papà hanno, per giorni, monitorato la stazione dei pullman in compagnia di genitori e delle vittime dell'episodio, a caccia dei due bulli.
Il secondo caso è avvenuto qualche giorno fa all'esterno di un istituto di Castelfranco con un ragazzino romeno di 14 anni che è stato brutalmente aggredito con calci e pugni da un compagno di classe di 15 anni, originario del Marocco. Lo studente, denunciato per lesioni dai carabinieri e sospeso dal suo istituto per 15 giorni, ha provocato al 14enne un forte trauma facciale con ferite guaribili con tre giorni di prognosi. A motivare l'agguato, stando a quanto hanno ricostruito i militari, ci sarebbe il forte astio del nordafricano nei confronti del 14enne che sarebbe un vero e proprio studente modello, sempre molto disponibile ad aiutare i propri compagni di classe con i compiti e nelle verifiche.Il maresciallo Antonio Curro', il comandante provinciale Ruggiero Capodivento ed il capitano Salvatore Gibilisco




























NEL VIDEO IL COMMENTO DEL COMANDANTE DEI CARABINIERI DI CASTELFRANCO, SALVATORE GIBILISCO