Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

VIDEO L'episodio lunedì pomeriggio, al via controlli straordinari di volanti e GdF

TENTATA RAPINA A PONTE SAN MARTINO, ARRESTATO UN 14ENNE

Calci e pugni ad un 18enne per derubarlo della bici, preso dalla polizia


TREVISO - (NC) Ha chiesto una sigaretta ad un 18enne, originario del Burkina Faso, ma quando questi ha rifiutato è scattata l'aggressione: in pochi istanti lo ha scaraventato a terra, colpito a calci e pugni e derubato della propria bici nuova di zecca, comprata al costo di 300 euro solo il giorno prima. Ennesimo grave episodio di violenza nel tardo pomeriggio di lunedì all'incrocio tra via Roma e Riviera Santa Margherita.
Autore del gesto uno studente di appena 14 anni, originario della Nigeria che è stato arrestato dagli agenti delle volanti della polizia. A contattare il 113 erano stati alcuni passanti, preoccupati dalla discussione, a dir poco "animata" tra i due ed un altro giovane, un ghanese di 24 anni amico della vittima. Il 18enne, nel corso dell'aggressione, ha riportato varie lesioni e la rottura del labbro: è stato in seguito medicato al pronto soccorso.
L'arrestato vanta già, nonostante l'età, vari precedenti di polizia: ad aprile aggredì violentemente la madre, distruggendo buona parte dei suppellettili presenti in casa mentre a novembre aveva cercato di derubare il telefono cellulare ad un 15enne e in un altro frangente, era stato pizzicato mentre tentava di frugare nello zaino di uno studente, sempre nei pressi della stazione delle corriere. La Questura infanto prosegue nei controlli a tappeto nella zona: nel pomeriggio impegnati sul posto gli agenti delle volanti e l'unità cinofila della Guardia di Finanza.
Nel video le parole del dirigente della sezione volanti della Questura, Immacolata Benvenuto.