Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Ma il sindaco avverte: "All'atto pratico non ci sarà alcun cambiamento di status"

"NON VEDO PROBLEMI PER TRASCRIVERE L'UNIONE GAY"

Manildo apre alla richiesta dei due commercianti trevigiani


TREVISO - Il sindaco Giovanni Manildo apre alla possibilità di trascrivere nei registri dello stato civile del Comune l'unione omosessuale tra due cittadini trevigiani. Tecnici e avvocati dell'amministrazione stanno studiando i risvolti giuridici della complessa questione, ma “se, come ritengo – anticipa Manildo – gli effetti saranno solo quelli di dare notizia di questa unione, non penso ci siano problemi”.
Lo stesso primo cittadino, tuttavia, ammette che per Franco Fighera e Joe Fernandes, i due commercianti gay sposatisi in Brasile, al di là del piano simbolico, cambierà ben poco: “All'atto pratico, perchè cambi qualcosa deve esserci un intervento del legislatore, che peraltro io auspico – ribadisce il sindaco -. Non è certo quello che hanno richiesto queste due persone ai nostri uffici. Quello che hanno chiesto è la trascrizione di un'unione contratta all'estero: ma fino a quando non ci saranno delle modifiche legislative, questo non comporta un mutamento di status giuridico.