Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Conegliano, falso certificato per il rinnovo della patente, 34enne nei guai

SUV CON LA REVISIONE FALSA, DENUNCIATA ROMENA DI 43 ANNI

Trasporto internazionale senza permessi, autista multato di 5mila euro


CONEGLIANO - Era al volante di un potente Suv ma durante un controllo i carabinieri di Codognè hanno scoperto che la carta di circolazione era stata falsificata per quanto riguarda la revisione che non era stata effettuata. A finire nei guai una romena di 43 anni che è stata denunciata per uso di atto falso. Una multa di oltre 5mila euro e la confisca del furgone. Queste le sanzioni che i carabinieri di Conegliano hanno invece imposto ad un autotrasportatore ucraino di 45 anni che stava effettuando, al volante del suo veicolo Mercedes, un trasporto internazionale senza la prescritta autorizzazione necessaria per quel tipo di trasporto. Il camionista stava svolgendo un trasporto per conto terzi ed era già stato pizzicato e sanzionato nel giugno scorso per lo stesso motivo. Accertamenti saranno svolti anche sulla targa posizionata sul veicolo: risultava in passato essere stata utilizzata da un altro mezzo. Sempre a Codognè i carabinieri hanno denunciato per falsificazione di documenti un 34enne del luogo che è stato pizzicato con un certificato medico per il rinnovo della patente di guida che si era auto-prodotto grazie ad un programma installato sul suo computer.