Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Conegliano, falso certificato per il rinnovo della patente, 34enne nei guai

SUV CON LA REVISIONE FALSA, DENUNCIATA ROMENA DI 43 ANNI

Trasporto internazionale senza permessi, autista multato di 5mila euro


CONEGLIANO - Era al volante di un potente Suv ma durante un controllo i carabinieri di Codognè hanno scoperto che la carta di circolazione era stata falsificata per quanto riguarda la revisione che non era stata effettuata. A finire nei guai una romena di 43 anni che è stata denunciata per uso di atto falso. Una multa di oltre 5mila euro e la confisca del furgone. Queste le sanzioni che i carabinieri di Conegliano hanno invece imposto ad un autotrasportatore ucraino di 45 anni che stava effettuando, al volante del suo veicolo Mercedes, un trasporto internazionale senza la prescritta autorizzazione necessaria per quel tipo di trasporto. Il camionista stava svolgendo un trasporto per conto terzi ed era già stato pizzicato e sanzionato nel giugno scorso per lo stesso motivo. Accertamenti saranno svolti anche sulla targa posizionata sul veicolo: risultava in passato essere stata utilizzata da un altro mezzo. Sempre a Codognè i carabinieri hanno denunciato per falsificazione di documenti un 34enne del luogo che è stato pizzicato con un certificato medico per il rinnovo della patente di guida che si era auto-prodotto grazie ad un programma installato sul suo computer.