Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Conegliano, falso certificato per il rinnovo della patente, 34enne nei guai

SUV CON LA REVISIONE FALSA, DENUNCIATA ROMENA DI 43 ANNI

Trasporto internazionale senza permessi, autista multato di 5mila euro


CONEGLIANO - Era al volante di un potente Suv ma durante un controllo i carabinieri di Codognè hanno scoperto che la carta di circolazione era stata falsificata per quanto riguarda la revisione che non era stata effettuata. A finire nei guai una romena di 43 anni che è stata denunciata per uso di atto falso. Una multa di oltre 5mila euro e la confisca del furgone. Queste le sanzioni che i carabinieri di Conegliano hanno invece imposto ad un autotrasportatore ucraino di 45 anni che stava effettuando, al volante del suo veicolo Mercedes, un trasporto internazionale senza la prescritta autorizzazione necessaria per quel tipo di trasporto. Il camionista stava svolgendo un trasporto per conto terzi ed era già stato pizzicato e sanzionato nel giugno scorso per lo stesso motivo. Accertamenti saranno svolti anche sulla targa posizionata sul veicolo: risultava in passato essere stata utilizzata da un altro mezzo. Sempre a Codognè i carabinieri hanno denunciato per falsificazione di documenti un 34enne del luogo che è stato pizzicato con un certificato medico per il rinnovo della patente di guida che si era auto-prodotto grazie ad un programma installato sul suo computer.