Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, sul palco Marco Cavedon, presidente dell’associazione ME-MMT Veneto

E SE L’ITALIA ESCE DALL’EURO?

Incontro pubblico sabato 6 dicembre alle 17.30 all'hotel Al Fogher


Marco CavedonTREVISO - Seconda tappa del tour veneto dell’associazione Mosler Economics. Dopo l’incontro del 29 novembre scorso a Belluno, approdano a Treviso le teorie economiche della Modern Money Theory, ovvero come risollevarsi dalle macerie di una crisi economica devastante che ha colpito pesantemente anche la provincia di Treviso dove il tasso di disoccupazione è raddoppiato in soli 5 anni. “E se l’Italia esce dall’euro?” è il titolo dell’incontro pubblico in programma sabato 6 dicembre, alle 17.30, all’Hotel Al Fogher in via della Repubblica 10 a Treviso. Sul palco Marco Cavedon, presidente dell’associazione ME-MMT Veneto, che parlerà delle soluzioni possibili e concrete per uscire dalla spirale della recessione in cui siamo finiti ossia guidare l’Italia fuori dalla catastrofe monetaria dell’Eurozona, recuperare la sovranità monetaria e parlamentare e salvare così imprese e occupazione. «L’Italia - dichiara Cavedon - deve prendere atto dell’insostenibile situazione in cui si trova e adottare di conseguenza scelte coraggiose, o perirà. Lo scopo che ci prefiggiamo con questo tour di diffusione della ME-MMT nel Veneto è quello di costruire dalla base un consenso politico per spingere le istituzioni locali e nazionali a violare i trattati europei che ci impongono le austerità. Il ritorno alla sovranità monetaria e parlamentare è la sola condizione politicamente realizzabile (e con ogni probabilità la migliore anche da un punto di vista tecnico) che può consentire al nostro Paese di uscire da questa morsa. E’ un dovere morale sia per la nostra popolazione che per quella degli altri Paesi europei maggiormente colpiti dalla crisi, ai quali dovremo essere d’esempio e d’aiuto». L’entrata dell’Italia nell’euro ha privato lo Stato di qualsivoglia sovranità di spesa togliendogli la moneta sovrana, costringendolo a trovare una moneta straniera (l’euro) presso i mercati dei capitali internazionali a tassi da loro imposti e a tassare e tagliare selvaggiamente per recuperare la liquidità con cui ripagare i mercati dei capitali. Un sistema questo che consente all’1 per cento della popolazione di arricchirsi a scapito del restante 99 per cento. Gli enti locali subiscono drammaticamente i tagli selvaggi alla spesa pubblica diventando così impotenti di fronte alla crescente povertà delle famiglie e delle imprese dei loro territori. E, contro le austerità imposte dall’Europa, un appello particolare verrà rivolto proprio ai sindaci della Marca affinché si ribellino al Patto di stabilità e ai tagli che stanno facendo morire i Comuni. La Mosler Economics Modern Money Theory è una scuola economica nata negli anni ’90 negli Stati Uniti, attualmente sviluppata dall’Università di Kansas City – Missouri. L’economista Warren Mosler, presidente e fondatore della società automobilistica Mosler, è uno dei padri fondatori della ME-MMT nonché uno dei maggiori conoscitori nel mondo dei meccanismi che regolano il sistema monetario. Tra i promotori in Italia delle teorie della ME-MMT il saggista e giornalista d’inchiesta Paolo Barnard, co-fondatore della trasmissione di Rai 3 Report. Con il suo pensiero documentato e controcorrente, la ME-MMT ha conquistato le piazze e i palazzetti delle città italiane nei due convegni che si sono svolti nel 2012 a Rimini e a Cagliari “Non eravamo i piigs, torneremo Italia” e nel tour nazionale 2013 Mosler/Barnard che ha preso avvio in Calabria, ha attraversato lo stivale ed è approdato anche a Treviso. Alla convention veneta hanno partecipato più di 500 persone tra cittadini, politici e imprenditori.