Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, l'assessore Luciano Franchin: "Le richieste dei commercianti erano tante"

POLEMICHE AL CAPOLINEA: LA SFERA DI TONI BENETTON SARÀ ILLUMINATA

Sarà progettata dal Comune un sistema luce permanente


TREVISO - A fronte delle tante richieste da parte di residenti, cittadini e commercianti dell'area anche quest'anno la sfera di Toni Benetton sarà illuminata. A stabilirlo la giunta comunale di Treviso che per contemperare l'esigenza di illuminare l'opera e il rispetto del valore della stessa ha anche deciso di sviluppare un piano di illuminotecnica ad hoc. Il progetto verrà pensato per rendere l'illuminazione permanente, non solo per il periodo delle feste natalizie, diventando così anche un'ulteriore risposta alla richiesta di maggiori punti di illuminazione. "Le richieste di illuminare la sfera sono state davvero tante. Così abbiamo ritenuto opportuno per quest'anno mantenere l'illuminazione come già la conosciamo - dichiarano congiuntamente l'assessore alla cultura Luciano Franchin e l'assessore alle attività produttive Paolo Camolei - Al tempo stesso vogliamo andare oltre pensando ad un progetto specifico e permanente di illuminazione in grado di rispettare il valore dell'opera".