Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Casier, ragazza 16enne, rimproverata per dei brutti voti, reagisce a colpi di taglierino

SCHIAFFI ED INSULTI A MAMMA E PAPÀ, ARRESTATO UN 18ENNE

Nel 2012 era già stato arrestato per aver picchiato i genitori


Il dirigente delle volanti della polizia, Immacolata BenvenutoTREVISO - (NC) Un 18enne di Treviso arrestato per maltrattamenti in famiglia ed una 16enne di Casier denunciata per lesioni ed ingiurie nei confronti della propria madre: due storie diverse ma unite da un unico filo rosso, quello della violenza domestica dei figli nei confronti dei genitori che si vedono costretti a chiedere aiuto alla polizia. La prima vicenda risale a martedì scorso ed è avvenuta all'interno di un'abitazione nella zona a sud della città. A comporre il 113 per chiedere aiuto sono stati due genitori, papà 58enne e madre 55enne, letteralmente terrorizzati dal proprio figlio che ha da poco compiuto la maggiore età. Il giovane, già arrestato nel 2012 per aver aggredito i famigliari, era tornato a casa da qualche mese dopo aver trascorso gli ultimi due anni in una comunità di recupero.

Martedì pomeriggio il 18enne, durante una violenta lite con i genitori, ha malmenato il padre e la madre, prendendoli a schiaffi e minacciandoli pesantemente. Il giovane si è barricato nella sua stanza, chiuso a chiave: quando i poliziotti sono riusciti ad entrare all'interno il 18enne stava ascoltando musica techno a tutto volume. Per il ragazzo sono scattate le manette per il reato di maltrattamenti in famiglia: attualmente si trova in carcere a Santa Bona. Dalle indagini emerge che i genitori si erano recati al pronto soccorso di Treviso già diverse volte nelle ultime settimane per le percosse del figlio ma avevano scelto, visti i precedenti, di non denunciare il fatto alle forze dell'ordine.

Il secondo episodio, quello che ha coinvolto una 16enne di Casier, è avvenuto mercoledì sera. La giovane, rimproverata dalla madre per il suo scarso rendimento a scuola e per essere stata beccata a fare un taccheggio in centro storico, ha reagito in modo violento. Prima gli insulti e gli schiaffi alla madre, una donna di 46 anni, poi l'aggressione con un taglierino al compagno della stessa, anche lui 46enne: per calmare la sua furia è stato necessario l'intervento della polizia. Anche lei, già in passato con gravi problematiche di tipo comportamentale, si era rinchiusa nella sua stanza: se l'è cavata con una denuncia per lesioni e ingiurie.