Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Casier, ragazza 16enne, rimproverata per dei brutti voti, reagisce a colpi di taglierino

SCHIAFFI ED INSULTI A MAMMA E PAP└, ARRESTATO UN 18ENNE

Nel 2012 era giÓ stato arrestato per aver picchiato i genitori


Il dirigente delle volanti della polizia, Immacolata BenvenutoTREVISO - (NC) Un 18enne di Treviso arrestato per maltrattamenti in famiglia ed una 16enne di Casier denunciata per lesioni ed ingiurie nei confronti della propria madre: due storie diverse ma unite da un unico filo rosso, quello della violenza domestica dei figli nei confronti dei genitori che si vedono costretti a chiedere aiuto alla polizia. La prima vicenda risale a martedì scorso ed è avvenuta all'interno di un'abitazione nella zona a sud della città. A comporre il 113 per chiedere aiuto sono stati due genitori, papà 58enne e madre 55enne, letteralmente terrorizzati dal proprio figlio che ha da poco compiuto la maggiore età. Il giovane, già arrestato nel 2012 per aver aggredito i famigliari, era tornato a casa da qualche mese dopo aver trascorso gli ultimi due anni in una comunità di recupero.

Martedì pomeriggio il 18enne, durante una violenta lite con i genitori, ha malmenato il padre e la madre, prendendoli a schiaffi e minacciandoli pesantemente. Il giovane si è barricato nella sua stanza, chiuso a chiave: quando i poliziotti sono riusciti ad entrare all'interno il 18enne stava ascoltando musica techno a tutto volume. Per il ragazzo sono scattate le manette per il reato di maltrattamenti in famiglia: attualmente si trova in carcere a Santa Bona. Dalle indagini emerge che i genitori si erano recati al pronto soccorso di Treviso già diverse volte nelle ultime settimane per le percosse del figlio ma avevano scelto, visti i precedenti, di non denunciare il fatto alle forze dell'ordine.

Il secondo episodio, quello che ha coinvolto una 16enne di Casier, è avvenuto mercoledì sera. La giovane, rimproverata dalla madre per il suo scarso rendimento a scuola e per essere stata beccata a fare un taccheggio in centro storico, ha reagito in modo violento. Prima gli insulti e gli schiaffi alla madre, una donna di 46 anni, poi l'aggressione con un taglierino al compagno della stessa, anche lui 46enne: per calmare la sua furia è stato necessario l'intervento della polizia. Anche lei, già in passato con gravi problematiche di tipo comportamentale, si era rinchiusa nella sua stanza: se l'è cavata con una denuncia per lesioni e ingiurie.