Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/231: A BIELLA IL CAMPIONATO DEI GIOVANI TALENTI DEDICATO A TEODORO SOLDATI

Lucas Fallotico vince il 12° Reply International under 16


BIELLA - A ospitare la gara è il Golf Club “Le Betulle”, campo realizzato alla fine degli anni 50 sulla collina morenica della Serra, la più lunga d’Europa, un ambiente ideale per il golf. Situato a un’altitudine di 590 metri slm, Il Campo, è un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/230: ANDREA PAVAN VINCE IL REAL CZECH MASTERS

Primo successo sull'European Tour del romano


PRAGA - È il primo successo sull’European Tour di Andrea Pavan, che già si era imposto in quattro occasioni sul Challenge Tour. Il 29enne romano ha vinto, 22 colpi sotto il par del campo, il Real Czech Masters sul percorso Albatross Golf Resort (par 72), di Praga, montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/229: ANCHE IL GOLF A SQUADRE AGLI EUROPEI IN SCOZIA

Il team italiano medaglia di bronzo nella foursome


AUTCHTERARDER (SCOZIA) – L’innovativa competizione ha visto gareggiare insieme uomini e donne, sul percorso del Gleneagles PGA Centenary, Il torneo si è giocato nell’ambito dell’European Championship 2018, la grande novità in ambito sportivo, che dopo gli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

AUDIO Altivole, il furto a luglio, abbigliamento rivenduto da un negoziante di Rosą

COLPO DA 200MILA EURO ALLA IN SERVICE: QUATTRO DENUNCIATI

Merce ritrovata dai carabinieri a Cittadella, Rosa' e Tombolo


CASTELFRANCO - Quattro persone sono state denunciate per ricettazione in concorso dai carabinieri di Castelfranco e di Cittadella nell'ambito dell'indagine riguardante un maxi furto da 200mila euro di abbigliamento e calzature, dei marchi Napapijri e Replay avvenuto nella notte tra il 24 e 25 luglio scorso ad Altivole presso l'azienda logistica "In service". Si tratta di un 45enne della Castellana con precedenti alle spalle e che fungeva da mediatore per piazzare la merce, un nomade 20enne di Loreggia che aveva il ruolo di custodire la refurtiva, un noto commerciante di Rosa' di 34 anni ed un autotrasportatore 40enne di Marostica. Buona parte della merce era stata già rivenduta presso il negozio del 34enne mentre la restante parte di refurtiva, circa 1037 paia di scarpe, e' stata rinvenuta nel novembre scorso in un garage di Loreggia e in un capannone di Cittadella. Poco dopo il furto venne rinvenuto a Bassano il camion, guidato dal 40enne di Marostica e da un complice, con cui venne messo a segno il furto.

Nel corso delle indagini i carabinieri hanno scoperto, a Tombolo, un altro deposito utilizzato dall'organizzazione: qui vennero trovati numerosi scatoloni vuoti. Il colpo era stato architettato nei minimi dettagli: il carico con la merce presente alla In Service sarebbe dovuto ripartire il giorno seguente al maxi-furto. In base a quanto ricostruito dai carabinieri il commerciante 34enne ed un altro negoziante avrebbero acquistato le scarpe da rimettere in vendita al costo di 5 euro al paio, rispetto ad un prezzo di mercato di oltre 70mila euro. Le indagini, coordinate dalla Procura di Padova proseguiranno per dare un volto agli autori materiali del furto. Nell'audio la parole del comandante dei carabinieri di Castelfranco, Salvatore Gibilisco.