Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

NovitÓ di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

"Le amministrazioni locali dimagriscano riducendo gli sprechi"

"IL VERO FUTURO ╚ NELL'INTELLIGENZA DEL TERZIARIO DI MERCATO"

Il leader dell'Ascom Salvadori sprona i colleghi a "non avere paura"


TREVISO - Renato Salvadori, presidente della Confcommercio Treviso, non nega le difficoltà della crisi, ma invita i commercianti trevigiani a non avere paura: “E’ vero c’è la crisi, e picchia duramente. Cambia gli assetti del mondo che conosciamo – afferma Salvadori -. Proietta ombre inquietanti amplificate dalla difficoltà nel rincorrere cambiamenti troppo veloci. Il mercato assume forme e usa strumenti che non tutti potranno reggere. Il fisco, la burocrazia, la macchina pubblica non ci sono amici questi sono i dati da cui partire per ripetere all’infinito, come fosse un mantra: vincendo la paura della nostra paura possiamo, possiamo, vogliamo, farcela”.
Nella trasformazione che stanno vivendo la società e il sistema economico della Marca, secondo il leader dell'Ascom, il terziario può giocare un ruolo cruciale: “Il vero futuro è nell’intelligenza del commercio, turismo e servizi, cioè del terziario di mercato. E risiede nel cuore e nelle gambe di chi, del contatto con le persone e dell’esperienza relazionale, ha fatto il proprio modo di essere. L’intelligenza di incrociare i bisogni dei consumatori e la sensibilità per rispondere alle domande che via via da questi deriveranno, in termini di modifica del sistema”. In questo senso, un esempio concreto può venire dal commercio elettronico: "Sarà unodegli ambiti di sviluppo più consistenti nel prossimo futuro, sarà il commercio elettronico. Ci sono due strade: la prima è dire: è una cosa distante da me. La seconda, trasformo il mio punto vendita di prossimità in un luogo da cui darti le garanzie per i tuoi acquisti in rete”.
Ma anche le amministrazioni locali devono contribuire. La richiesta degli imprenditori del terziario è chiara: “Non ripetano l’errore che sta commettendo lo Stato centrale - nota Salvadori -. Capiamo le loro difficoltà finanziarie, ma anche loro possono dimagrire, come hanno fatto le aziende. Non significa mandare a casa le persone, ma cancellare gli sprechi. Ne cito uno: è impensabile non venire incontro alle situazioni di indigenza, ma, al tempo stesso, elargire soldi alle associazioni perché portano voti”.