Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

"Le amministrazioni locali dimagriscano riducendo gli sprechi"

"IL VERO FUTURO È NELL'INTELLIGENZA DEL TERZIARIO DI MERCATO"

Il leader dell'Ascom Salvadori sprona i colleghi a "non avere paura"


TREVISO - Renato Salvadori, presidente della Confcommercio Treviso, non nega le difficoltà della crisi, ma invita i commercianti trevigiani a non avere paura: “E’ vero c’è la crisi, e picchia duramente. Cambia gli assetti del mondo che conosciamo – afferma Salvadori -. Proietta ombre inquietanti amplificate dalla difficoltà nel rincorrere cambiamenti troppo veloci. Il mercato assume forme e usa strumenti che non tutti potranno reggere. Il fisco, la burocrazia, la macchina pubblica non ci sono amici questi sono i dati da cui partire per ripetere all’infinito, come fosse un mantra: vincendo la paura della nostra paura possiamo, possiamo, vogliamo, farcela”.
Nella trasformazione che stanno vivendo la società e il sistema economico della Marca, secondo il leader dell'Ascom, il terziario può giocare un ruolo cruciale: “Il vero futuro è nell’intelligenza del commercio, turismo e servizi, cioè del terziario di mercato. E risiede nel cuore e nelle gambe di chi, del contatto con le persone e dell’esperienza relazionale, ha fatto il proprio modo di essere. L’intelligenza di incrociare i bisogni dei consumatori e la sensibilità per rispondere alle domande che via via da questi deriveranno, in termini di modifica del sistema”. In questo senso, un esempio concreto può venire dal commercio elettronico: "Sarà unodegli ambiti di sviluppo più consistenti nel prossimo futuro, sarà il commercio elettronico. Ci sono due strade: la prima è dire: è una cosa distante da me. La seconda, trasformo il mio punto vendita di prossimità in un luogo da cui darti le garanzie per i tuoi acquisti in rete”.
Ma anche le amministrazioni locali devono contribuire. La richiesta degli imprenditori del terziario è chiara: “Non ripetano l’errore che sta commettendo lo Stato centrale - nota Salvadori -. Capiamo le loro difficoltà finanziarie, ma anche loro possono dimagrire, come hanno fatto le aziende. Non significa mandare a casa le persone, ma cancellare gli sprechi. Ne cito uno: è impensabile non venire incontro alle situazioni di indigenza, ma, al tempo stesso, elargire soldi alle associazioni perché portano voti”.