Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/186: CONCLUSO IL CHALLENGE 2017 DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Le ultime due tappe in Lombardia, all'Albenza e Villa d'Este


TREVISO - Due belle giornate, 4 e 5 settembre, in due campi super, hanno contraddistinto la conclusione del viaggio in Italia dei giornalisti golfisti: il challenge di dodici memorabili tappe, che ci han permesso di giocare su altrettanti campi, riconosciuti tra i più belli d’Italia....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Conegliano, il grazie del direttore generale dell'Ulss7 Dei Tos, stamani la consegna

BRUSEGHIN E VARISCO DONANO UNO SPIROMETRO ALLA PEDIATRIA

Il regalo ai bimbi del campione delle due ruote e del maestro del vetro


CONEGLIANO - Un Babbo Natale speciale, e particolarmente generoso, quello che ha fatto visita oggi all’Unità Operativa di Pediatria dell’Ospedale di Conegliano: si è svolta questa mattina, infatti, la cerimonia di donazione del frutto delle “fatiche” di Marzio Bruseghin, il portacolori dell’Associazione XI di Marca che lo scorso settembre è tornato in sella, a scopo benefico, lungo i 588 chilometri dell’Ultracycling Dolomitica. Grazie all’evento “Pedala con Marzio e XI di Marca” l’Associazione presieduta da Marco Varisco ha raccolto circa 13.000 euro, utilizzati per l’acquisto di apparecchiature per la Pediatria, nel dettaglio uno spirometro completo di PC e stampante, integrato da un monitor multiparametrico. “Al presidente Varisco e a Marzio Bruseghin, che si conferma un campione anche sul versante della generosità, va un sentito ringraziamento - ha sottolineato il direttore generale dell’Ulss 7, Gian Antonio Dei Tos -. Grazie alla loro sensibilità l’Unità Operativa di Pediatria potrà disporre di una strumentazione di ultima generazione per l’effettuazione delle prove di funzionalità respiratoria nei bambini e negli adolescenti affetti da asma bronchiale e da altre patologie delle vie aeree”. "L’apparecchiatura che ci è stata donata rappresenta un’evoluzione significativa rispetto a quella che avevamo in dotazione - spiega il primario, Gian Paolo Chiaffoni -. Ci permetterà di eseguire con maggiore affidabilità la valutazione funzionale respiratoria nei circa 350 bambini che annualmente afferiscono all’Ambulatorio dedicato di bronco-pneumologia e allergologia: ciò è di particolare importanza per valutare la situazione funzionale respiratoria di base e la risposta alla terapia in un ambito di patologie la cui incidenza è progressivamente in aumento". “Essere solidali non è solo dare - ricorda Marco Varisco - , ma è agire per aiutare chi è meno fortunato. Noi XI di Marca da anni cerchiamo di aiutare chi ha più bisogno mettendoci in gioco e sposando un progetto, un sogno, un bisogno. Aiutare i bambini ha una doppia valenza, non solo terapeutica ma di futuro. I bambini sono, infatti, il nostro futuro”. "E' stata durissima - confessa Marzio Bruseghin - ma questa volta all'arrivo non c'era una medaglia che poi rimane nella collezione di casa, bensì un bellissimo obiettivo, l'acquisto di macchinari per il reparto Pediatria di Conegliano e questo penso mi abbia dato la forza di pedalare e arrivare fino in fondo. Grazie a tutte le persone che ci sono state vicine e ci hanno fatto sentire campioni del cuore". Alla cerimonia di donazione è intervenuta anche la campionessa di pattinaggio artistico Silvia Marangoni.