Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/186: CONCLUSO IL CHALLENGE 2017 DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Le ultime due tappe in Lombardia, all'Albenza e Villa d'Este


TREVISO - Due belle giornate, 4 e 5 settembre, in due campi super, hanno contraddistinto la conclusione del viaggio in Italia dei giornalisti golfisti: il challenge di dodici memorabili tappe, che ci han permesso di giocare su altrettanti campi, riconosciuti tra i più belli d’Italia....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, l'uomo era stato allontanato dall'Italia per cinque volte

CLOCHARD TROVATO MORTO IN UN EDIFICIO DISMESSO DI VIA GHIRADA

Macabro ritrovamento della polizia locale, è un 64enne rumeno


TREVISO - Un cittadino rumeno di 64 anni anni, dal 1995 in Italia, con numerosi precedenti penali che negli ultimi due anni e per cinque volte allontanato dal territorio nazionale, questa mattina è stato trovato cadavere, dagli agenti, all'interno di un edificio industriale dismesso di via Ghirada. La polizia locale, già in febbraio di quest'anno aveva provveduto a notificargli, l'ultimo, in ordine di tempo, dei decreti della Prefettura con i quali si decretava il suo allontanamento per motivi di sicurezza. Nel mese di febbraio, come avvenuto nelle precedenti occasioni, gli agenti lo avevano accompagnato in Questura di Treviso, da dove era stato effettuato il suo trasferimento a Roma per essere  quindi caricato su un aereo di linea, destinazione Bucarest. Il 64enne però, come aveva annunciato ai vigili, era tornato nuovamente a Treviso da qualche settimana e qui ha trovato la morte. Il decesso risalirebbe alla giornata di ieri e sarebbe dovuta a cause naturali.