Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Anche Treviso piange la scomparsa a 78 anni della grande attrice marchigiana

ADDIO VIRNA LISI, RESTERAI PER SEMPRE NEL CUORE DEI TREVIGIANI

Era diventata famosa nel film Signore e signori come Milena Zulian


TREVISO -  Anche Treviso piange la scomparsa di Virna Lisi, l'indimenticale cassiera Milena Zulian del bar in piazza dei Signori nel film Signore e Signori di Pietro Germi del 1965, morta a Roma a 78 anni, dopo una breve malattia. Virna Lisi, che a Treviso era rimasta molto legata, tanto da tornarci ripetutamente, l'ultima volta nel 2008, era nativa di Ancona. In realtà si chiamava Virna Pieralisi ed era una delle icone del cinema italiano. Conobbe il successo negli anni ’50 per una carriera che è durata tutta la vita e che negli anni Sessanta l’ha portata anche a Hollywood, parentesi però interrotta prematuramente perchè da lei non gradita. Tra i registi con cui ha lavorato fra gli altri vanno citati Dino Risi, Mario Monicelli, Franco Brusati, Mauro Bolognini, Alberto Lattuada. Aveva avuto grande popolarità anche in televisione per i caroselli della Chlorodont: "Con quella bocca può dire ciò che vuole".