Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/231: A BIELLA IL CAMPIONATO DEI GIOVANI TALENTI DEDICATO A TEODORO SOLDATI

Lucas Fallotico vince il 12° Reply International under 16


BIELLA - A ospitare la gara è il Golf Club “Le Betulle”, campo realizzato alla fine degli anni 50 sulla collina morenica della Serra, la più lunga d’Europa, un ambiente ideale per il golf. Situato a un’altitudine di 590 metri slm, Il Campo, è un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/230: ANDREA PAVAN VINCE IL REAL CZECH MASTERS

Primo successo sull'European Tour del romano


PRAGA - È il primo successo sull’European Tour di Andrea Pavan, che già si era imposto in quattro occasioni sul Challenge Tour. Il 29enne romano ha vinto, 22 colpi sotto il par del campo, il Real Czech Masters sul percorso Albatross Golf Resort (par 72), di Praga, montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/229: ANCHE IL GOLF A SQUADRE AGLI EUROPEI IN SCOZIA

Il team italiano medaglia di bronzo nella foursome


AUTCHTERARDER (SCOZIA) – L’innovativa competizione ha visto gareggiare insieme uomini e donne, sul percorso del Gleneagles PGA Centenary, Il torneo si è giocato nell’ambito dell’European Championship 2018, la grande novità in ambito sportivo, che dopo gli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Vergognosa prestazione dei biancoverdi, che cedono 0-48 ad Edinburgh

IL BENETTON NON C'È PIÙ: IN SCOZIA ARRIVA L'ENNESIMA DISFATTA

Nel diluvio di Murrayfield naufragio totale per i Leoni: 6 mete a 0


EDINBURGH - Altra ignobile disfatta: dopo il 67-0 subito a Northampton, ecco il 48-0 rifilato dall'Edinburgh. Il Benetton non c'è più. 115 punti subiti in due gare senza nemmeno segnarne uno: mai successo. I padroni di casa vanno in meta dopo appena 44 secondi sfruttando una serie di bei passaggi, che mettono in moto Tonks che a sua volta serve all'interno il mediano di mischia Hidalgo-Clyne che può volare quasi in bandierina. Lo stesso trasforma per il 7-0, ma successivamente fallisce un facile calcio piazzato centrale. Dopo una punizione, al 26' arriva la seconda meta: Treviso si salva una prima volta con una rimessa rubata da Corniel Van Zyl, ma non la seconda quando i rossoneri impostano il maul avanzante che guadagna metri e porta oltre la linea capitan Coman. Nella ripresa non aumenta di certo lo spettacolo e la formazione italiana continua a soffrire e a non trovare il bandolo della matassa. Hidalgo-Clyne va nuovamente per i pali e poi è il pilone subentrato Nel a trovare la via della meta per il 27-0. Un altro sostituto, il mediano di mischia Hart, approfitta poco dopo dell'azione personale di Visser per realizzare la meta del bonus. Il Benetton già con un uomo in meno (cartellino giallo a Francesco Minto) perde decisamente la testa e rimedia anche un cartellino rosso per Romulo Acosta. Nel finale Grant e Denton aumentano ulteriormente il divario.


EDINBURGH-BENETTON
48-0

EDINBURGH: Cuthbert; Fife, Beard, Strauss (st 1' Dominguez), Visser; Tonks (st 21' Heathcote), Hidalgo-Clyne (st 21' Hart); Denton, Grant, Coman (st 24' McInally); Toolis (st 24' Atkins), McKenzie; Andress (st 16' Nel), Cochrane (st 21' Hilterbrand), Dickinson (st 24' Shiells). All. Solomons.

BENETTON TREVISO: Hayward; Ragusi, Morisi (st 12' Bacchin), Christie, Nitoglia (st 27' Muccignat); Carlisle, Lucchese (st 3' Ambrosini); Budd, Minto, Favaro (st 24' Luamanu); Van Zyl (st 32' Fuser), Vallejos; Muccignat (st 5' Acosta), Giazzon, Zanusso (st 11' Anae). A disp.: Novak, Trevisan. All. Casellato.

ARBITRO: Wilkinson della Federazione Irlandese.

NOTE: pt 17-0; cartellino giallo a: Minto (st 15'), Hart (st 26'); cartellino rosso a: Acosta (st 26') spettatori: 2768; Guinness PRO12 man of the match: Roddy Grant (Edinburgh); calciatori: Edinburgh 8/9 (Hidalgo-Clyne 5/6, Heathcote 3/3), punti in classifica: Edinburgh 5, Benetton Treviso 0.