Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Cordignano, Campagna: "Ora serve una sistemazione per 35 bimbi e insegnanti"

ASILO A VILLA DI VILLA "NON IDODENO": ARRIVA L'ORDINANZA DI CHIUSURA

Una perizia della parrocchia porta il sindaco ad una decisione drastica


CORDIGNANO - A seguito della perizia inviata al Comune di Cordignano da parte della parrocchia, proprietaria dell’immobile che è sede della Scuola dell’Infanzia di Villa di Villa, è stata firmata dal Sindaco l’ordinanza di chiusura del plesso. Nella perizia si certifica che la struttura “non è idonea per l’uso a cui è attualmente destinata” e la chiusura del plesso diventa atto dovuto. Lo stato dell’edificio era noto, ma la volontà di tutti era quella di mantenere aperto il plesso di Villa di Villa almeno fino al termine dell’anno scolastico in corso, con l’obiettivo di porre in essere, nel contempo, tutti gli accorgimenti atti a risolvere, o quantomeno attenuare, i diversi problemi che affliggono l’immobile, primo fra tutti la mancata piena disponibilità dello stesso da parte del Comune, in quanto proprietaria dell’immobile è la Parrocchia. La decisione della proprietà di procedere, in piena autonomia, ha comportato l’assunzione di una scelta drastica quale la chiusura. “Nei prossimi giorni – afferma il Sindaco Roberto Campagna – dovremo trovare un’idonea sistemazione ai 35 bambini e al personale docente e non, per garantire la normale continuazione dell’anno scolastico. Il confronto con il Dirigente ed i genitori è già iniziato”.