Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Nuove misure per tutelare i dipendenti e piano di formazione biennale

COMPUTER PER CERFICARE I CONTROLLI E PREMI DI PRODUZIONE PERSONALIZZATI

Siglato l'accordo aziendale alla Vigilanza Carniel di Oderzo


TREVISO - Siglato l’accordo aziendale per Vigilanza Carniel - Servizi della Marca, uno dei principali operatori della provincia di Treviso nell’ambito della sicurezza privata e dei servizi fiduciari con circa 100 operatori. L’azienda di Oderzo è attiva da 76 anni ed è sempre stata guidata dalla famiglia del fondatore Fortunato Carniel.
L’intesa è stata sottoscritta, oltre che dall'impresa, assistita da Unindustria Treviso, dai rappresentanti del sindacato di categoria Fisacat Cisl del Veneto e di Treviso, rispettivamente Edoardo Dorella e Massimo Boscaro, e dalla rsa con Roberto Vizza.
“Obiettivi di fondo – dichiara l'amministratore Manuele Carniel - , condivisi da azienda e sindacati, sono stati la qualità e certezza del servizio erogato, la tutela e la sicurezza dei lavoratori, e la crescita di responsabilizzazione degli stessi operatori. Questo porterà a una valutazione congiunta delle zone di servizio e della formazione per i dipendenti”.
Per la prima volta nel settore viene condiviso un percorso comune per certificare il servizio di vigilanza ispettiva svolto. Si prevede, ad esempio, l’istallazione di terminali elettronici che garantiscano l’avvenuta ispezione nei siti dei clienti abbonati.
 “Verrà al tal fine istituita una commissione congiunta – ribadisce Edoardo Dorella - , tra azienda, rappresentanza dei lavoratori e i rispettivi rappresentanti della sicurezza, con il compito di analizzare il servizio ed elaborare proposte in materia di zone di servizio, sicurezza e ferie".
Verrà inoltre avviato un progetto formativo biennale per tutto il personale tecnico-operativo, per aumentare la professionalità e la capacità operativa delle guardie con importanti ricadute sulla loro sicurezza e sulla qualità del servizio. Infine è stato individuato un nuovo modello per il premio di risultato:  diversamente dal passato farà emergere l’apporto del singolo soggetto e dunque remunererà in modo chiaro ed identificabile il contributo che ogni lavoratore porterà all’incremento della produttività. Il progetto sarà definitivamente messo a punto nel corso del 2015.