Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

AUDIO Sgarbi: "L’ultimo scultore che interpreta emozioni e sentimenti collettivi"

EXPO 2015: A RAPPRESENTARE L'ARTE ITALIANA SARÀ CARLO BALLIANA

All'artista il premio internazionale della federazione artistica europea


Carlo Balliana con Vittorio SgarbiSERNAGLIA - (DB) Il premio Internazionale indetto in occasione del Expo 2015 è stato assegnato al grande maestro della scultura Carlo Balljana. Scelto tra centinaia di artisti di tutto il mondo rappresenterà l’arte italiana al Expo 2015, che si svolgerà a Milano il prossimo anno, dal 1 maggio al 31 ottobre. Un evento straordinario, universale, che ogni cinque anni riunisce i popoli di tutto il mondo, dove per l’occasione saranno presenti 144 stati, con la loro storia, la loro cultura, la loro alimentazione, il tutto disposto su 70 giganteschi padiglioni, che gli organizzatori prevedono vengano visitati da oltre venti milioni di visitatori. Una giuria di esperti ha voluto che, anche il popolare artista trevigiano Carlo Balljana, fosse tra i protagonisti dell’esposizione, dove troveranno posto alcune delle sue opere più prestigiose. Un occasione per questo artista nativo di Farra di Soligo ma residente a sernaglia della Battaglia, di far conoscere l’arte italiana al mondo intero, basata in modo particolare sul recupero della cultura della civiltà contadina. Il Premio Internazionale Expo 2015 è stato assegnato a Carlo Balljana, dalla Federazione Artistica Europea, in collaborazione con la casa editrice milanese “Il Quadro” su segnalazione del famoso critico d’arte Giorgio Falossi, grande estimatore dell’artista sernagliese, che di lui ha scritto: “Dopo l’evento di Picasso, in questi ultimi 50anni di storia dell’arte, lo scultore Carlo Balljana, è l’unico interprete che nelle sue raffigurazioni scultoree è riuscito meglio di qualunque altro a rappresentare la civiltà contadina, con una maestria ed una professionalità artistica non comune”. “Carlo Balljana è rimasto l’ultimo scultore autenticamente popolare che interpreta emozioni e sentimenti collettivi, che rappresentano la realtà, interpretando nel contempo emozioni e sentimenti collettivi”. –ha dichiarato parlando di Balljana, l’illustre critico d’arte Vittorio Sgarbi- Le tecniche utilizzate sono quelle tradizionali: creta, gesso e bronzo, marmo e legno e talvolta anche metalli preziosi. Due giorni fa, anche il Presidente della Regione Luca Zaia ha scritto all’artista Sernagliese il seguente telegramma: “Caro Carlo, ti porgo i miei saluti e le mie più vive congratulazioni per il premio Expo 2015. E’ un bellissimo traguardo che premia la dedizione, la passione e la professionalità per un mestiere dove tecnica e talento sono fondamentali. Consapevole che le sue opere d’arte sono state, sono e saranno simbolo prestigioso dell’arte veneta, lo saluto cordialmente. Firmato: Presidente della Regione Veneto Luca Zaia. Nella sua lunga carriera artistica, Calo Balljana, ha prodotto non solo oltre duecento monumenti collocati in tutte le più grandi città europee, ma le sue opere si trovano custodite nelle più preziose collezioni d’arte di tutto il mondo.