Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

NovitÓ di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, l'episodio al "Mesdames" in Questura ha preso a testate una poliziotta

FURTO ALLA FESTA DI NATALE IN FONDERIA, 30ENNE ARRESTATO

Ivoriano ruba la borsa ad una cliente del locale, lei chiama il 113


TREVISO - Tensione nella notte in zona Fonderia ed in particolare all'interno del locale "Mesdames" dove era in corso una festa di Natale. Un 31enne ivoriano, residente a Conegliano, è stato arrestato dalla polizia per furto aggravato, violenza e resistenza a pubblico ufficiale, oltraggio e rifiuto di presentare le proprie generalità. L'uomo ha derubato una cliente del locale, una trevigiana di 30 anni, della propria borsetta che sarà in seguito ritrovata, vuota, nei bagni. Il malvivente è riuscito a dileguarsi con un bottino di 70 euro ed il suo telefono cellulare ed è poi tornato all'interno del "Mesdames", pensando di poter restare impunito. A comporre il 113, verso le 3.45, è stata la 30enne che aveva notato i movimenti sospetti dell'africano. L'uomo, alla vista degli agenti della polizia, ha tentato di disfarsi di alcuni documenti della donna che teneva in tasca, gettandoli attraverso una grata ma è stato subito scoperto. Cellulare e denaro non saranno invece più ritrovati. Alcuni dei presenti, quasi tutti alticci, hanno tentato anche di prendere le difese del ladro e di indurre la polizia a lasciar andare il ladro: per questo motivo sul posto è stato necessario l'intervento di una seconda pattuglia delle volanti. Il 30enne, portato in Questura, si è rifiutato di presentare i documenti ed ha aggredito una poliziotta con una testata e ferito un altro agente ad una mano: entrambi saranno refertati con 5 giorni di prognosi. L'ivoriano, senza precedenti penali alle spalle, si trova attualmente agli arresti domiciliari; accertamenti saranno eseguiti dall'ufficio immigrazione per quanto riguarda il permesso di soggiorno.