Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Maserada, al lavoro i vigili del fuoco, un 45enne e due 18enni miracolati

SCHIANTO A VARAGO, AUTO VOLA NEL SOTTOPASSO: TRE FERITI

Pauroso scontro tra due auto domenica sera alle 22 in via Pastega


MASERADA - (NC) E' di tre feriti, fortunatamente tutti lievi, il bilancio di un grave incidente stradale avvenuto a Varago di Maserada, all'incrocio tra la Postumia e via Pastega, nella serata di domenica, poco prima delle 22. A scontrarsi due auto, una Golf con al volante un 33enne di Carbonera, Alberto Amadio che si trovava in compagnia di un amico, Alberto Bortoluzzi, ed una Skoda Oktavia guidata da un 45enne di Montebelluna, Andrea Redi, e a bordo due 18enni, Ivano Redi e Cilea Buzzi. Ad innescare la carambola sarebbe stata la Golf che è fuoriuscita da via Pastega senza dare la precedenza alla Skoda che proveniva da Maserada: nell'impatto, violentissimo, l'Octavia è volata per una decina di metri nel sottopasso pedonale che si trova a lato della sp 102. Il 45enne ed i due 18enni sono stati estratti dalle lamiere dai vigili del fuoco: solo per un miracolo sono sopravvissuti all'incidente, riportando peraltro ferite di non grave entità. I vigili del fuoco di Treviso sono intervenuti sul posto anche con una autogru per rimuovere la carcassa dell'auto, andata distrutta nel terribile volo. I rilievi del sinistro sono stati effettuati dalla polizia stradale di Treviso. I feriti sono stati trasportati dal Suem118 al Ca' Foncello di Treviso e sono stati dimessi nella notte. Illesi i due giovani che si trovavano a bordo della Golf.