Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, l'uomo è stato costretto a fuggire, sull'episodio indagano i carabinieri

ENTRA IN CASA DI UN'ANZIANA E TENTA DI DERUBARLA, SCACCIATO

L'episodio in viale IV novembre, vittima una 73enne trevigiana


TREVISO - E' stata rapinata in casa, sorpresa alle spalle da un giovane che le ha tappato la bocca e l'ha stesa a terra, minacciandola di non fiatare mentre lui rovistava ovunque, a caccia di denaro e preziosi. Vittima dell'aggressione una donna di 73 anni, Emma Pozzobon, di recente operata all'anca e costretta a muoversi con le stampelle. L'episodio è avvenuto all'interno del suo appartamento nel residence degli Olivi di viale 4 novembre, a Treviso. La donna è riuscita a far desistere il malvivente annunciandogli che a minuti sarebbe arrivato il nipote. Il rapinatore, descritto come un giovane di neppure 30 anni e dalla carnagione scura, ha frugato in tutta la casa, in modo rapido, ma poi si è dileguato, temendo di imbattersi nel parente dell'anziana. Sul posto sono giunti i carabinieri di Treviso che ora indagano sulla vicenda. Poco prima di sorprendere il rapinatore in casa l'anziana aveva salutato la sua donna delle pulizie, una straniera di circa 40 anni, chiudendo la porta di casa. Emma Pozzobon era poi andata in bagno ma una volta uscita è stata aggredita e bloccata dal mavivente, sbucato da un angolo dell'appartamento.