Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/186: CONCLUSO IL CHALLENGE 2017 DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Le ultime due tappe in Lombardia, all'Albenza e Villa d'Este


TREVISO - Due belle giornate, 4 e 5 settembre, in due campi super, hanno contraddistinto la conclusione del viaggio in Italia dei giornalisti golfisti: il challenge di dodici memorabili tappe, che ci han permesso di giocare su altrettanti campi, riconosciuti tra i più belli d’Italia....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Notte di fine anno all'insegna della serenità e del freddo in ogni zona della provincia

CAPODANNO 2015 SENZA PROBLEMI A TREVISO ED IN TUTTA LA MARCA

Il primo nato è Riccardo, è arrivato alle 00.46 a Montebelluna


TREVISO - I trevigiani stavolta si sono comportati bene. A differenza di altre circostanze, questa è stata la notte di Capodanno, nel capoluogo e provincia, più tranquilla degli ultimi anni. Freddo dappertutto, e sottozero: a Treviso -4, il record a Castelfranco, -5. Il passaggio dal 2014 al 2015 è stato festeggiato naturalmente con le consuete manifestazioni di allegria e festosità, un po' in tutte le località sono stati organizzati brindisi, feste, cenoni in famiglia (soprattutto) ed in locali pubblici e nelle piazze. E non sono mancati gli spettacoli pirotecnici, come quello allo scoccare di mezzanotte dalla Torre civica in piazza dei Signori, ma anche gli esempi di solidarietà, vedi al dormitorio di Santa Maria del Sile, con la serata animata da 31 volontari dei servizi sociali a favore dei senza tetto. Ma Vigili del Fuoco, Carabinieri e Polizia, oltre al Suem 118, non hanno segnalato interventi di particolare importanza. E dunque per stavolta le conseguenze dell'imprudenza di utilizzo dei botti non ci sono state. Riguardo la viabilità, si sono registrati solo lievi incidenti stradali dovuti ad uscite di strada, senza particolari conseguenze. L'attività dei Vigili del fuoco si è limitata a qualche intervento di ordinaria amministrazione (fughe di gas a Treviso in via Foscolo e Monfumo) ed incendi di proporzioni limitate a Montebelluna e Mogliano.

Riguardo il primo nato del 2015 nella Marca, si tratta di un maschietto di kg. 3.530, Riccardo, venuto alla luce all'ospedale di Montebelluna alle 00.46, la mamma è la signora Claudia Botter, montebellunese. A Treviso il primo vagito è stato di una femminuccia di una coppia cinese, venuta alla luce all'ospedale Ca Foncello alle 2.12. Dopo di lei un altro maschietto, Edoardo, alle 2.38 all'ospedale di Conegliano. Maschio anche al nosocomio di Oderzo, alle 2.48.