Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Centesima in Celtic per il Benetton: calcio d'inizio domani alle 15 a Monigo

LEONI E ZEBRE DI NUOVO DI FRONTE DOMANI NEL DERBY D'ITALIA

Casellato: "Sarà più dura che a Parma", diretta su Veneto Uno


TREVISO - Centesima apparizione celtica per il Benetton Treviso nel derby italico di ritorno contro le Zebre, in programma domani alle 15 allo Stadio Monigo. Ad arbitrare l'incontro, valido per il dodicesimo turno di Pro12, sarà l'irlandese Gary Conway, alla sesta presenza nel torneo.
Per il Benetton, nei 99 incontri sin qui disputati nel torneo britannico-italiano, 32 vittorie, 4 pareggi e 63 sconfitte, con una percentuale complessiva di successo del 32%, che sale al 48% tra le mura amiche.  Nei cinque precedenti con i bianconeri, quattro successi del XV della Marca con 94 punti totali a favore e 66 al passivo (40-33 a Monigo): nel primo match della tradizionale doppia sfida con la franchigia del Nordovest, domenica scorsa, a Parma, vittoria di Treviso 26-16.
E' stato il primo successo stagionale per i Leoni, in classifica ora le due formazioni sono divise da un solo punto.
Continuità, è la parola chiave per Umberto Casellato che, tuttavia, non rinuncia ad alcuni cambi importanti, ritrovando diversi giocatori precedentemente infortunati. Dice Casellato: "Le Zebre hanno cambiato parecchio, lasciano in panca gente importante e vorranno prendersi la rivincita. Sappiamo bene che loro vengono qui per vincere, erano favoriti a Parma e restano tali anche oggi: individualmente ritengo ci siano superiori e stavolta ce li ritroveremo ancora più determinati. Spero in un match con rugby aperto ma bisogna essere in due a volerlo, e comunque si può vincere anche in altri modi. Vorrei anche precisare a questo proposito che a Parma ci furono solo due interruzioni di mischia, 34 minuti di gioco effettivo e quindi nessuna perdita eccessiva di tempo".

Questa la formazione annuncata: 15 Jayden Hayward, 14 Angelo Esposito, 13 Michele Campagnaro, 12 Enrico Bacchin, 11 Ludovico Nitoglia, 10 Sam Christie, 9 Henry Seniloli, 8 Dean Budd, 7 Francesco Minto, 6 Simone Favaro, 5 Corniel Van Zyl, 4 Antonio Pavanello, (capitano), 3 3 D'arcy Rae, 2 Davide Giazzon, 1 Matteo Zanusso.
A disposizione: 16 Albert Anae, 17 Josè Novak, 18 Matteo Muccignat, 19 Marco Fuser, 20 Alessandro Zanni, 21 Marco Barbini, 22 Luca Morisi, 23 Edoardo Gori.
Allenatore: Umberto Casellato.

Nel XV delle Zebre, invece, tre ex biancoverdi: Giulio Toniolatti, Tommaso Iannone (che ha giocato anche nella Tarvisium), Mauro Bergamasco, oltre a Valerio Bernabò in panchina. Legami con la Marca anche per l'ex moglianese Edoardo Padovani, schierato all'apertura e che farà coppia con Palazzani, preferito come mediano di mischia al neozelandese Leonard, e naturalmente, per coach Andrea Cavinato.
Questa la formazione: 15 David Odiete, 14 Giulio Toniolatti, 13 Tommaso Iannone,12 Matteo Pratichetti,11 Leonardo Sarto,10 Edoardo Padovani, 9 Guglielmo Palazzani, 8 Andries Van Schalkwyk,7 Mauro Bergamasco, 6 Filippo Cristiano,5 Marco Bortolami (cap), 4 Quintin Geldenhuys, 3 Dario Chistolini, 2 Andrea Manici, 1 Andrea De Marchi
A disposizione: 16 Oliviero Fabiani, 17 Luca Scarsini, 18 Luca Redolfini, 19 George Biagi

20 Valerio Bernabò, 21 Brendon Leonard, 22 Kelly Haimona, 23 Mirco Bergamasco,
Allenatore: Andrea Cavinato




BIGLIETTERIA - Le biglietterie dello Stadio Monigo saranno aperte dalle 13:30, orario di apertura dei cancelli, compatibilmente con le indicazioni della Questura di Treviso.

CALCIO D'INIZIO - Per l'occasione, il calcio d'inizio verrà dato dalla campionessa trevigiana Beatrice "Bebe" Vio.

SOLIDARIETA' - Sarà presente all'ingresso uno stand dell'Avis di Treviso.

EVENT SPONSOR - Event sponsor di giornata sarà Gilbert, che personalizzerà l'area hospitality e premierà i tifosi estratti al termine del match.

LIVE - La partita può essere seguita in diretta su Radio VenetoUno (97.5) e sulla pagina Twitter ufficiale del Benetton Rugby.