Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/186: CONCLUSO IL CHALLENGE 2017 DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Le ultime due tappe in Lombardia, all'Albenza e Villa d'Este


TREVISO - Due belle giornate, 4 e 5 settembre, in due campi super, hanno contraddistinto la conclusione del viaggio in Italia dei giornalisti golfisti: il challenge di dodici memorabili tappe, che ci han permesso di giocare su altrettanti campi, riconosciuti tra i più belli d’Italia....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'inziativa nella "Cena dei tre brodi" promossa dal noto ristorante trevigiano

CAPODANNO DELLA GASTRONOMIA, IL PREMIO ALBERTINI A SQUIZZATO

La quarta edizione del riconoscimento all'ex giornalista Rai


VENTURALI DI VILLORBA - E’ andata al giornalista Angelo Squizzato la quarta edizione del “Premio Albertini. L’anno 2015 si è subito aperto, il primo gennaio, con una serata gastronomica di alto livello nella quale il menù gustoso ma ben più leggero ne “La Cena dei tre brodi” è stato il momento clou.
Una serata nata appena pochi anni fa, quasi per scherzo, quella “Dei tre brodetti” (passatelli, trippa, pesce) giusto per ritrovarsi, dopo le abbuffate delle feste e del cenone di Capodanno, con gli amici a depurarsi, appunto, con un buon brodo. Appuntamento che ha poi trovato sempre più conferme, diventando un vero e proprio ‘must’ gastronomico. E questa ‘rimpatriata’ del ‘primo dell’anno’ organizzata per un esclusivo numero di raffinati degustatori, al di fuori delle cosiddette feste comandate, ha assunto il privilegio di essere il momento propizio per celebrare personalità che si sono impegnate e distinte nella valorizzazione della cultura enogastronomica trevigiana e non solo. Quest’anno la famiglia Albertini (Guido, la moglie Graziella e i figli Filippo ed Alessandro) ha deciso di conferire al giornalista Rai in pensione, Angelo Squizzato, il trofeo opera dello scultore in ferro Savino Marsura. In ordine sparso, già protagonisti del premio, il regista Paolo Trevisi ambasciatore di cultura veneta in tutto il mondo (fu, tra l’altro, il primo a portare la Turandot di Giacomo Puccini a Pechino, quando per il regime ancora era bandita). Come attore ancor oggi Paolo Trevisi è in tournée in tutta Italia con Giorgio Albertazzi, interpretando ne ‘il Mercante di Venezia’ di William Shakespeare, il Doge di Venezia. Tra i premiati anche il giornalista Michele Miriade, notissimo ed apprezzato divulgatore della buona cucina di Marca, per il Gazzettino, e non ultima ma prima tra i premiati, nel 2012, Teresa Perissinotto Vendramel, delegata trevigiana di quella che è una delle istituzioni, se non l’istituzione italiana della buona cucina, appunto ‘l’Accademia Italiana della Cucina’, quest’anno premiato un altro grande conoscitore del territorio e divulgatore delle tipicità enogastronomiche del territorio.
Infine protagonista il menù della serata, i tre raffinati brodi, serviti agli amici commensali per iniziare in modo leggero e gustoso questo 2015: la rinomata “zuppa di pesce”, i passatelli e la trippa in brodo.