Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Final Six raggiungibili se Treviso vince oggi alle 18 contro gli emiliani

FORZA DE LONGHI: BATTI IMOLA E SARAI IN COPPA ITALIA

Pillastrini: "Non sarà così facile per noi", diretta su Veneto Uno


TREVISO - Si chiude il girone di andata e la De' Longhi è al Palaverde alle 18 per affrontare Imola. Obiettivo la vittoria, per restare in testa alla classifica, sia pure in coabitazione, ma soprattutto per arrivare fra le prime due, il che equivarrebbe a partecipare alle Final Six di Coppa Italia. Infatti la clamorosa sconfitta di ieri di Treviglio a Piacenza spalanca le porte alla De Longhi, che però deve vincere stasera. Dice coach Stefano Pillastrini: "Saremo al completo, la squadra sta bene e in questa settimana abbiamo lavorato molto e con profitto. Chiudiamo l'andata in casa e vogliamo farlo con una bella vittoria. Nel mese di dicembre abbiamo registrato quattro sconfitte, venute in maniera diversa, quella con Ravenna è un rammarico, potevamo vincerla, in altre avevamo la squadra ridotta all'osso, nell'ultima con Tortona indubbiamente l'avversario ha giocato meglio di noi, d'altronde se ne ha vinte otto in fila un motivo ci sarà. Non mi ero illuso di avere una squadra imbattibile, infatti è così, ma lavoreremo per diventarlo e per crescere ancora nel gioco. Domenica Imola recupererà gli americani, ha vinto molto in casa, fuori poco, ma è sempre rimasta in partita specie contro le big, secondo me è una squadra che vale piu' della sua posizione in classifica. A Ravenna ha condotto per tanto tempo pur senza americani. Dovremo limitare le palle perse, giocare passandoci la palla e proteggere il nostro tabellone, ultimamente concediamo troppi rimbalzi d'attacco e perdiamo troppi palloni."
Coron Williams aggiunge: "Vogliamo iniziare l'anno nuovo con una bella partita per il nostro pubblico e con una bella vittoria per restare primi in classifica. Abbiamo perso qualche partita, ma guardiamo avanti, il feeling della squadra è buono e lavoriamo ogni giorno per migliorare come team e vincere più partite possibili. Sono contento di tornare al Palaverde, Imola verrà qui per provare a vincere, ma vedo la squadra in crescita e pronta a fare una partita importante."

Diretta su Radio Veneto Uno.