Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/186: CONCLUSO IL CHALLENGE 2017 DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Le ultime due tappe in Lombardia, all'Albenza e Villa d'Este


TREVISO - Due belle giornate, 4 e 5 settembre, in due campi super, hanno contraddistinto la conclusione del viaggio in Italia dei giornalisti golfisti: il challenge di dodici memorabili tappe, che ci han permesso di giocare su altrettanti campi, riconosciuti tra i più belli d’Italia....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Successo mai in discussione su Imola, 91-76, strepitoso Tommaso Rinaldi

TRIONFO TVB: RESTA PRIMA E SI QUALIFICA ALLA COPPA ITALIA

Gran partita anche per Williams e doppia doppia per Powell


TREVISO - Primi con Ravenna e biglietto per le Final Six di Coppa Italia a marzo: il girone di andata si chiude in maniera trionfale per la De' Longhi, che al Palaverde ha battuto Imola 91-76. Il primo canestro è del play ospite De Nicolao, cui risponde subito Fantinelli con un gioco da tre punti. Sospinta dal calore e dal tifo incessante di tutto il palazzo, Treviso fa capire subito perché si merita di giocare le finali di Coppa Italia: con due canestri a testa dei suoi totem, Rinaldi e Powell, si procura un primo break, col vantaggio che si dilata fino al +9 con la tripla di Fantinelli (15-6). Il play romagnolo è scatenato, assist, canestri, iniziative e l’attacco trevigiano decolla. Imola resta in scia, ma Fantinelli illumina il parquet con un paio di assist deliziosi e al 6’ il coach ospite Ticchi chiama time-out (19-12 per la De’ Longhi). Powell sfoggia un controllo perfetto del piede perno, Negri porta il suo solito prezioso mattoncino, così coach Pillastrini può completare la rotazione di tutti gli effettivi già nel primo quarto di gioco. Il parziale si conclude sul 30-19 per una De’ Longhi mai così prolifica (saranno 91 alla fine, record stagionale al Palaverde), che ha un mostruoso 46 complessivo di valutazione (a 9) e il controllo dei rimbalzi (16-7).

Treviso mantiene il controllo delle operazioni nel secondo quarto, con Imola che ha problemi di continuità, specie dalla lunga distanza. Il colored ospite Perry si dimostra una spina nel fianco della difesa biancoblu (38-31), ma è l’unico in grado di impensierire veramente Fabi e compagni. Proprio il capitano spara una tripla che riporta il vantaggio in doppia cifra. Un assist al bacio di Pinton per Powell e un canestro di Rinaldi aumentano il divario a 14 lunghezze e costringono Ticchi a rifugiarsi nuovamente nel time-out. Scippo di Fabi su De Nicolao, passaggio per Williams e altra tripla: esplodono i Fioi dea Sud e con loro gli oltre quattromila accorsi al palazzo per tifare i propri beniamini. Con un’altra tripla di Williams si conclude il secondo quarto di gioco sul 51-34 per la De’ Longhi.

Nel terzo quarto si accende la guardia ospite Bushati: l’italo-albanese spara tre triple in fila e prova a riaprire la gara (-10), ma Treviso mantiene alta la guardia e offre momenti di vero spettacolo, come il canestro di Rinaldi (18 punti, 12 rimbalzi e 7/11 per “Tommy”) direttamente sulla rimessa di Fantinelli o la schiacciata imperiale di “Powell-Bomb” (17 punti e 14 rimba alla fine). Williams continua a tirare (e segnare, avrà 11/20 dal campo con 7/11 da due) in fiducia totale e al 26’ è già +20 (66-46). Il vantaggio resta tale anche all’ultimo intervallo, con la De’ Longhi che ha il controllo dei rimbalzi (39-18).

Sembra fatta, invece come già accaduto per tre volte quest’anno, Treviso si rilassa e Imola piazza un 9-2 che riaccende una flebile speranza. Pillastrini allora chiama time-out e alla ripresa del gioco i suoi ragazzi recuperano palla, costringendo Imola all’infrazione di 24 con una difesa asfissiante. Fantinelli spinge ancora (11 punti e 5 assist), il “solito” Williams sblocca il punteggio, ma serve capitan Fabi, l’uomo dell’ultimo quarto (10 punti, 7 rimbalzi e 6 assist alla fine), per rimettere la partita in carreggiata: canestro in sospensione del capitano e assist smarcante (saranno ben 22 alla fine in totale!) per l’immancabile tripla di Coron Williams. E’ di nuovo +16 e questa volta la De’ Longhi (5 in doppia cifra con Williams a 26 top scorer) non lascia alcuno scampo agli avversari. Finisce 91-76
DE' LONGHI TREVISO-A. COSTA IMOLA 91-76

DE' LONGHI: Williams 26 (7/11, 4/9), Pinton (0/1, 0/6), Malbasa, Fabi 10 (2/5, 2/4), Busetto, Cefarelli (0/2), Fantinelli 11 (2/3, 2/2), Powell 17 (7/15, 0/3), Rinaldi 18 (7/10, 0/1), Negri 9 (3/3), Vedovato. All: Pillastrini

ANDREA COSTA: Bushati 19 (3/5, 3/6), De Nicolao 4 (2/5, 0/1), Maganza 2 (1/1), Prato 3 (0/2, 1/3), Bartolucci 6 (0/2, 2/3), Anderson 10 (1/2, 2/5), Guazzaloca (0/1 da tre), Preti 4 (2/2, 0/1), Hassan 2 (1/4, 0/1), Perry 26 (8/11, 2/5). All: Ticchi

Arbitri: Daniele Caruso, Duccio Maschio e Andrea Longobucco.

Note: Spettatori 4.158; Tiri da due: Treviso 28/50, Imola 18/34; Tiri da tre: Treviso 8/25, Imola 10/26; Tiri liberi: Treviso 11/13, Imola 10/22; Rimbalzi: Treviso 20+28 (Powell 6+8, Rinaldi 6+6), Imola 8+17 (Perry 4+8); Assist: Treviso 22 (Fabi 6), Imola 12 (Bushati 3); Palle perse: Treviso 10 (Pinton e Rinaldi 2), Imola 8 (Prato 3); Palle recuperate: Treviso 5 (Fabi e Rinaldi 2), Imola 4 (Bushati 3); Usciti per 5 falli: Williams (38’ 05”)

Dalla sala stampa:

STEFANO PILLASTRINI: "Siamo contentissimi: la notizia è che siamo nelle Final Six, risultato che volevamo fortemente ma, chiaro, non sicuro con una squadra così giovane. Io nei ragazzi ho sempre grande fiducia ma, lo confesso, sono meravigliato: dopo aver saputo della sconfitta di Treviglio non potevamo esimerci dallo sfruttarla. In più questa gara la temevamo moltissimo, Imola l’avevo vista restare in partita a Ravenna senza gli americani e che d’ora in poi darà fastidio a parecchi. Nelle trasferte precedenti avevamo avuto problemi di fisicità, nei contatti, e dunque ci siamo preparati per giocare con intelligenza: il dato migliore è che abbiamo quasi doppiato Imola a rimbalzo, 48-25; e i 22 assist significano che ci siamo passati la palla con ottimo altruismo e voglia di cercare i compagni. Tutto ciò è il viatico per continuare a migliorare. Poi è evidente che qualche giocata individuale di Williams ci ha aiutato ma guardo con soddisfazione anche ai quasi sei in doppia cifra e tutti a parte Pinton hanno dato contributo di punti".

GIAMPIERO TICCHI: "Niente da dire: oggi ha dimostrato di essere una squadra di grande valore, fisicità e spessore, con tanti giocatori ed i due americani che recitano bene il ruolo di protagonisti però con compagni degni, vedi Rinaldi che ha fatto una eccellente prestazione e Negri che ha mostrato le sue qualità. Su Pillastrini poi basta vedere come allena, insomma la De’ Longhi merita decisamente il posto che occupa."

Gli altri risultati:

Paffoni Omegna-Bawer MT             81-70
Bakery PC-Remer Treviglio             84-72
Acmar RA-Viola RC                          93-66
Benacquista LT-Mobyt FE               72-84
Recanati-Givova Scafati                  78-73
Europrom.Legnano-IndSudRoseto  82-74
Proger CH-Orsi Tortona                   73-71


La classifica:
      
Acmar Ravenna   22   Proger Chieti      14
De'Longhi TV       22   Europ.Legnano  14
ViolaRC               20   And.CostaImola  12
RemerTreviglio    20   GivovaScafati      12
Orsi Tortona       18   BenacquistaLT    10
Recanati             18   IndSud Roseto    10
Paffoni Omegna  16   Bakery PC            8
Mobyt Ferrara     16   Bawer Matera      8