Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'incidente a Semonzo, sul Grappa: protagonista incolume

PRECIPITA NEL BOSCO CON IL PARAPENDIO, LO SALVA IL SOCCORSO ALPINO

Pilota 43enne di Treviso rimane impigliato tra i rami a 10 metri da terra


BORSO DEL GRAPPA - Ha perso il controllo del suo parapendio ed è precipitato nel bosco, sulle pendici del monte Grappa, rimanendo impigliato ad una decina di metri dal suolo. Fortunamente nessuna ferita per un 43enne di Treviso appassionato di volo a vela, ma per “liberarlo” sono dovuti intervenire gli uomini del Soccorso alpino. La stazione della Pedemontana del Grappa è stata allertata dal 118 intorno alle 13: il parapendio era caduto tra gli alberi nella zona dei Prati di Semonzo, in comune di Borso, a circa 700 metri di quota. Quattro soccorritori hanno raggiunto il luogo dove il pilota, incolume, era rimasto bloccato con la vela tra i rami, penzolante nel vuoto. Dopo essersi arrampicati, lo hanno assicurato, liberato dai vincoli e calato a terra. Mentre si recava sul posto, la squadra si era inoltre imbattuta in una seconda vela precipitata, ma il pilota, un tedesco in questo caso, anche lui senza alcuna conseguenza, era riuscito autonomamente a scendere.