Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Illesi i 40 passeggeri. Attivati bus sostitutivi, danni ingenti alla locomotiva

MASSO SUI BINARI, PAURA SUL TRENO CONEGLIANO-BELLUNO

Circolazione in tilt dalle 8.15 alle 13 tra Vittorio Veneto e Santa Croce


CONEGLIANO - Dalle 8.15 di questa mattina è sospesa la circolazione ferroviaria sulla linea Conegliano-Belluno, fra le stazioni di Vittorio Veneto e Santa Croce del Lago. Il treno regionale 5602 Conegliano-Belluno di Trenitalia, con 40 viaggiatori a bordo, ha urtato un masso sulla sede ferroviaria. Nessuna persona è rimasta ferita nell’inconveniente, ma la locomotiva ha riportato danni ingenti e le operazioni di recupero da parte delle squadre tecniche di Trenitalia e Rete Ferroviaria Italiana si sono protratte per alcune ore. La normale circolazione è stata riattivata alle ore 13. I passeggeri del treno, assistiti dal personale di bordo, hanno proseguito il viaggio con un bus. Dai primi rilievi sembra che il masso provenga da lavori in corso su un terreno privato adiacente. Per garantire la mobilità è stato istituito un servizio di bus sostitutivi fra le stazioni di Vittorio Veneto e Ponte nelle Alpi/Belluno.