Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/186: CONCLUSO IL CHALLENGE 2017 DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Le ultime due tappe in Lombardia, all'Albenza e Villa d'Este


TREVISO - Due belle giornate, 4 e 5 settembre, in due campi super, hanno contraddistinto la conclusione del viaggio in Italia dei giornalisti golfisti: il challenge di dodici memorabili tappe, che ci han permesso di giocare su altrettanti campi, riconosciuti tra i più belli d’Italia....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

In aula, per due colpi messi a segno nella Marca, Delfino Fincato e Michele Gelain

"NUOVA MALA DEL BRENTA": 6 ANNI DI CONDANNE PER DUE AFFILIATI

Assaltati la Carive di Piazza europa a Silea e il Prix di Quinto di Treviso


SILEA – (gp) Condannati due degli appartenenti alla “nuova Mala del Brenta” finiti nella rete della Squadra Mobile di Venezia per decine di colpi messi a segno in tutto il Veneto e in Toscana ai danni di banche, centri commerciali, orafi e negozi armati di kalashnikov. Dopo una lunga indagine, i poliziotti avevano stretto le manette ai polsi di 16 persone (oltre a un arresto in flagranza di reato). Tra questi c'erano anche Delfino Fincato e Michele Gelain. I due sono finiti di fronte al gup Bruno Casciarri per rispondere di due colpi e del furto di un'auto. Il primo ha patteggiato due anni di reclusione e 1000 euro di multa mentre il secondo è stato condannato con rito abbreviato a quattro anni di reclusione e a 1200 euro di multa. Alla coppia era stato attribuito l'assalto alla Cassa di Risparmio del Veneto di piazza Europa a Silea del 31 dicembre 2013 (entrambi erano entrati nella filiale con delle maschere in lattice riuscendo a fuggire con 20 mila euro) e al supermercato Prix di via Zugarina a Quinto di Treviso datato 15 marzo 2013. Inoltre veniva contestato loro anche il furto di una Fiat Punto a Treviso il 30 dicembre 2013.