Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, l'episodio in periferia poco dopo le 12 di mercoledì, indaga la polizia

"DEVO CONTROLLARE SE IL SUO DENARO È FALSO": ANZIANA TRUFFATA

Raggirata una 74enne, il malvivente scappa con 300 euro in contanti


TREVISO - Dice di essere incaricato di verificare per conto della Zecca di Stato che il suo denaro non sia falso, si fa mostrare alcune banconote per un totale di 300 euro e scappa con il denaro. A finire nel mirino di un truffatore senza scrupoli una donna trevigiana di 74 anni, residente alla periferia di Treviso. L'episodio è avvenuto mercoledì poco dopo le 12. Alla porta di casa dell'anziana bussa un giovane, distinto e ben vestito, un insospettabile che millanta di essere un addetto al controllo delle banconote. Il truffatore racconta alla donna che negli ultimi tempi sarebbero sempre più frequentemente in circolazione soldi contraffatti: con questo stratagemma induce la padrona di casa a visionare il denaro in suo possesso. La 74enne mostra al giovane 300 euro in contanti, in diversi tagli e subito il finto addetto scopre una banconota che sarebbe appunto falsa. Il giovane, per approfondire il controllo, convince la donna ad andare a prendere il proprio libretto della pensione, in un'altra stanza. Quando l'anziana si allontana, nell'arco di pochi secondi, il truffatore si dilegua, con in tasca i 300 euro. Alla donna non resta altro da fare che contattare la polizia e denunciare l'episodio.