Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Dramma a Sant'Elena in via Pozzetto, l'uomo soffriva di forti crisi depressive

SILEA, 64ENNE SI UCCIDE A CASA DELLA SUOCERA

Pensionato, sposato e residente a Meolo, trovato morto nel pomeriggio


SILEA - Dramma nel tardo pomeriggio di oggi a Sant'Elena di Silea, in via Pozzetto. Un uomo di 64 anni, P.D.L., è stato trovato morto all'interno di un deposito attrezzi di proprietà della suocera. L'uomo, residente a Meolo, era sposato e pensionato da qualche tempo. Stando a quanto hanno ricostruito i carabinieri il 64enne si è tolto la vita impiccandosi con una corda al soffitto del deposito. Quando la suocera ne ha trovato il corpo per lui era ormai troppo tardi. Inutili i soccorsi da parte del Suem118: il pensionato era già morto ed i paramedici non hanno potuto far altro che constatarne la morte. La tragedia sarebbe dovuta, sostengono gli investigatori, ad una grave crisi depressiva, un male di vivere che da qualche mese accompagnava l'esistenza del 64enne che tuttavia non aveva lanciato nessun segnale che potesse far prevedere ai famigliari il dramma che si sarebbe consumato ieri. Non ancora fissata la data dei funerali che potrebbero svolgersi nei primi giorni della prossima settimana.