Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Dramma a Sant'Elena in via Pozzetto, l'uomo soffriva di forti crisi depressive

SILEA, 64ENNE SI UCCIDE A CASA DELLA SUOCERA

Pensionato, sposato e residente a Meolo, trovato morto nel pomeriggio


SILEA - Dramma nel tardo pomeriggio di oggi a Sant'Elena di Silea, in via Pozzetto. Un uomo di 64 anni, P.D.L., è stato trovato morto all'interno di un deposito attrezzi di proprietà della suocera. L'uomo, residente a Meolo, era sposato e pensionato da qualche tempo. Stando a quanto hanno ricostruito i carabinieri il 64enne si è tolto la vita impiccandosi con una corda al soffitto del deposito. Quando la suocera ne ha trovato il corpo per lui era ormai troppo tardi. Inutili i soccorsi da parte del Suem118: il pensionato era già morto ed i paramedici non hanno potuto far altro che constatarne la morte. La tragedia sarebbe dovuta, sostengono gli investigatori, ad una grave crisi depressiva, un male di vivere che da qualche mese accompagnava l'esistenza del 64enne che tuttavia non aveva lanciato nessun segnale che potesse far prevedere ai famigliari il dramma che si sarebbe consumato ieri. Non ancora fissata la data dei funerali che potrebbero svolgersi nei primi giorni della prossima settimana.