Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/231: A BIELLA IL CAMPIONATO DEI GIOVANI TALENTI DEDICATO A TEODORO SOLDATI

Lucas Fallotico vince il 12° Reply International under 16


BIELLA - A ospitare la gara è il Golf Club “Le Betulle”, campo realizzato alla fine degli anni 50 sulla collina morenica della Serra, la più lunga d’Europa, un ambiente ideale per il golf. Situato a un’altitudine di 590 metri slm, Il Campo, è un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/230: ANDREA PAVAN VINCE IL REAL CZECH MASTERS

Primo successo sull'European Tour del romano


PRAGA - È il primo successo sull’European Tour di Andrea Pavan, che già si era imposto in quattro occasioni sul Challenge Tour. Il 29enne romano ha vinto, 22 colpi sotto il par del campo, il Real Czech Masters sul percorso Albatross Golf Resort (par 72), di Praga, montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/229: ANCHE IL GOLF A SQUADRE AGLI EUROPEI IN SCOZIA

Il team italiano medaglia di bronzo nella foursome


AUTCHTERARDER (SCOZIA) – L’innovativa competizione ha visto gareggiare insieme uomini e donne, sul percorso del Gleneagles PGA Centenary, Il torneo si è giocato nell’ambito dell’European Championship 2018, la grande novità in ambito sportivo, che dopo gli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

AUDIO Aveva accostato l'auto in una piazzolla di sosta, ritrovato dalla polstrada

INFARTO FATALE IN AUTOSTRADA, MORTO IL DJ ROBY CANEVESE

Moglianese di 48 anni, lavorava alla discoteca "Mascara" di Mantova


MOGLIANO - Un malore, improvviso, mentre stava tornando a casa con furgone della discoteca per cui lavorava. Il tempo di accostare il mezzo in una piazzola di sosta dell'autostrada A4, all'altezza di Scorzè, e il suo cuore ha smesso di battere. Sarà trovato dagli agenti della polizia stradale di Venezia, nella tarda serata di domenica, a bordo dell'abitacolo. La vettura aveva ancora il motore acceso. A perdere la vita, a causa di infarto che non gli ha lasciato scampo, Roberto Canevese, moglianese di 48 anni, conosciutissimo deejay: negli ultimi 18 anni ha lavorato alla discoteca "Mascara" di Mantova ed è li che sabato sera aveva animato quella che sarà la sua ultima serata, nella sala revival. L'indomani era ripartito per fare ritorno a casa. I gestori della discoteca e i famigliari avevano lanciato l'allarme nel pomeriggio, preoccupati perchè non riuscivano a mettersi in contatto con lui. Probabilmente la Procura di Venezia ordinerà l'autopsia per chiarire le cause della morte sopraggiunta, in base a quanto riferito dal medico legale, per arresto cardiocircolatorio. Grande la commozione nel mondo delle discoteche. Ieri a lanciare l'allerta alla polizia stradale era stato il proprietario del “Mascara” e di alcune tra le principali discoteche della Marca e non solo, Renzo Veneraldi. Questo il suo racconto ed un ricordo di Roberto Canevese.