Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/216: LA CINA È VICINA ANCHE SUL GREEN

A Pechino, lo svedese Bjork supera Otaegui


TREVISO - Ed ecco l’Open di questo Paese fino a ieri tanto lontano da noi, e che oggi, in quanto a Golf e non solo, si sta portando in pole position nel mondo.Il Volvo China Open, torneo dell’European Tour che si avvale dell’organizzazione dell’Asian Tour, si gioca al Topwin...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/215: ALLA MONTECCHIA VA IN SCENA IL BANCA GENERALI INVITATIONAL

Quarta tappa del circuito sponsorizzato dal gruppo bancario


SELVAZZANO DENTRO (PD) - In un ambiente speciale, la gara di golf 18 buche stableford, contrassegnata dall’esclusività e dal prestigio di “Banca Generali Private”. Era la quarta delle sette tappe del “Trofeo di golf area nord est” sponsorizzato da Banca...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/214: IL CHALLENGE AIGG RITORNA IN VENETO

Giornalisti golfisti impegnati a Frassanelle e al Colli Berici


PADOVA/VICENZA - Il Challenge dei Giornalisti Golfisti d’Italia 2018, dopo le giornate romane è arrivato in Veneto, nel padovano e nel vicentino. Abbiamo giocato in due particolarissimi Campi, ambientati in luoghi molto interessanti. Nella prima giornata abbiamo goduto della...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Diversi episodi nelle ultime settimane soprattutto in centro

IL GIALLO DEI CESTINI DEI RIFIUTI: SOTTRATTI IN PIÙ PUNTI DELLA CITTÀ

Il Comune presenta querela per furto contro ignoti


TREVISO - E' guerra dei cestini in città. Nelle ultime settimane diversi contenitori per i piccoli rifiuti posizionati lungo le strade e nelle piazze cittadine sono spariti, divelti e portati via da qualcuno. Gli episodi sono ormai parecchi, soprattutto, ma non solo, in centro. Tanto che l'amministrazione comunale ha sporto denuncia contro ignoti per furto.
Il fenomeno pare legato al fatto che, negli ultimi tempi, i cestini pubblici sono diventati ricettacoli di spazzatura da parte di incivili, intenzionati a non rispettare la raccolta differenziata. Qualche residente, infastidito dagli accumuli di immondizia, ha forse pensato bene di risolvere il problema alla radice, eliminando i raccoglitori. “I cittadini però devono avere la possibilità di avere dei contenitori dove gettare i rifiuti minuti mentre sono in giro in città – spiega il vicesindaco Roberto Grigoletto – per questo, insieme all'assessore ai Lavori pubblici, stiamo predisponendo il riposizionamento dei cestini, tenendo conto anche di sistemi per preservare il decoro della città”. Da Ca' Sugana, però, giunge anche l'appello agli abitanti a segnalare questi eventuali furti.