Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/186: CONCLUSO IL CHALLENGE 2017 DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Le ultime due tappe in Lombardia, all'Albenza e Villa d'Este


TREVISO - Due belle giornate, 4 e 5 settembre, in due campi super, hanno contraddistinto la conclusione del viaggio in Italia dei giornalisti golfisti: il challenge di dodici memorabili tappe, che ci han permesso di giocare su altrettanti campi, riconosciuti tra i più belli d’Italia....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

SCHERMA - A Terni superato in semifinale dal ravennate Merendi

BRILLA LA SPADA TREVIGIANA: FEDERICO GUERRA IN LUCE TRA I CADETTI

Il portacolori delle Lame terzo alla seconda prova nazionale


TREVISO - La scherma della Marca continua a sfornare nuovi talenti. La seconda prova nazionale Cadetti, massimo circuito riservato agli under 17, svoltasi lo scorso fine settimana a Terni, in campo maschile ha visto protagonista Federico Guerra delle Lame Trevigiane. La sua corsa si ferma alle soglie della finalissima, superato 15-11 nella semifinale da Manuele Merendi, del Circolo Ravennate della Spada, poi secondo assoluto. Fino a quel punto, il quindicenne spadista della società fondata dal maestro Ettore Geslao poteva vantare un percorso netto: dopo le vittorie in tutti gli assalti dei gironi, si era aggiudicato 15-10 gli ottavi contro Andrea Meuti di Frascati, mentre nei quarti aveva lasciato solo quattro stoccate a Gianpaolo Buzzacchino (Catania Scherma). La vittoria finale, in un torneo con 335 atleti, ha premiato Federico Marenco, dell'Accademia La Marchesa di Torino, per 15-11 su Merendi. Oltre alla partecipazione sicura all'ultimo atto del campionato italiano di categoria (in programma proprio a Treviso a maggio), Guerra porta a casa pure la soddisfazione di essere il più giovane - l'unico classe 1999 - tra i quattro semifinalisti. In campo femminile, l'altra rappresentante delle Lame, Elena Franceschini chiude al 193esimo posto.