Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/231: A BIELLA IL CAMPIONATO DEI GIOVANI TALENTI DEDICATO A TEODORO SOLDATI

Lucas Fallotico vince il 12° Reply International under 16


BIELLA - A ospitare la gara è il Golf Club “Le Betulle”, campo realizzato alla fine degli anni 50 sulla collina morenica della Serra, la più lunga d’Europa, un ambiente ideale per il golf. Situato a un’altitudine di 590 metri slm, Il Campo, è un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/230: ANDREA PAVAN VINCE IL REAL CZECH MASTERS

Primo successo sull'European Tour del romano


PRAGA - È il primo successo sull’European Tour di Andrea Pavan, che già si era imposto in quattro occasioni sul Challenge Tour. Il 29enne romano ha vinto, 22 colpi sotto il par del campo, il Real Czech Masters sul percorso Albatross Golf Resort (par 72), di Praga, montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/229: ANCHE IL GOLF A SQUADRE AGLI EUROPEI IN SCOZIA

Il team italiano medaglia di bronzo nella foursome


AUTCHTERARDER (SCOZIA) – L’innovativa competizione ha visto gareggiare insieme uomini e donne, sul percorso del Gleneagles PGA Centenary, Il torneo si è giocato nell’ambito dell’European Championship 2018, la grande novità in ambito sportivo, che dopo gli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Mogliano, minacciato con un coltello e costretto a consegnare soldi e telefono

RAPINATO DA QUATTRO STRANIERI, NEL MIRINO UN 39ENNE

L'episodio lunedì alle 22 in via Pra' dei Roveri, indagano i carabinieri


MOGLIANO - Aggredito da una banda composta da quattro giovani di colore, accerchiato, minacciato con un coltello, e costretto a consegnare il proprio telefono cellulare ed un bottino di 90 euro che teneva nel portafogli. La rapina è avvenuta lunedì sera, poco dopo le 22, in via Prà dei Roveri a Mogliano. La vittima del colpo è stato un 39enne della zona che si trovava a percorrere la zona a piedi per fare ritorno a casa. Sull'episodio indagano ora i carabinieri di Mogliano che dopo aver raccolto la descrizione e l'identikit fornito dall'uomo tenteranno di svolgere ulteriori accertamenti attraverso le telecamere di videosorveglianza. Di testimoni invece non ce ne sarebbero: il 39enne ha dato l'allarme ad alcuni passanti che hanno immediatamente contattato il 112. Le ricerche svolte nella zona non hanno però dato nessun esito: la banda di rapinatori era come sparita nel nulla. Giovani, di colore, residenti probabilmente nella zona e spregiudicati, pronti a tutto: questo il profilo del gruppo che si sospetta potrebbe aver messo a segno altri colpi simili nella zona tra Mogliano e Preganziol. Il 39enne è stato preso assolutamente di sorpresa dai quattro malviventi, sbucati dall'oscurità, a volto scoperto. Uno dei banditi ha subito estratto un coltello mentre gli altri tre strattonavano il malcapitato. L'uomo ha consegnato tutto ciò che aveva nel portafogli, 90 euro in tutto ed il telefono cellulare, destinato ad essere ricettato. Una rapina rapidissima, veloce, durata l'arco di una manciata di secondi. Preso il bottino, non ingentissimo, i banditi si sono diretti, a gambe levate, verso una traversa di via Prà dei Roveri, facendo perdere agevolmente le proprie tracce, nell'oscurità. All'uomo, sotto choc e terrorizzato, non è rimasto altro da fare che chiedere aiuto ai passanti ed attendere l'arrivo dei carabinieri a cui ha riferito quanto accaduto poco prima.