Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/190: L'OPEN D'ITALIA 2017 È DA RECORD

Davanti a 73mila spettatori, vince l'inglese Hatton


MONZA - Eccoci giunti all’attesissimo evento, la manifestazione golfistica cardine sul territorio italiano! Preceduto da festeggiamenti, si è celebrato, dal 12 al 15 ottobre il 74° Open d’Italia, al Golf Club Milano. I più forti professionisti mondiali di Golf si son...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/189: CAMPI PRATICA, COLONNA PORTANTE DELLO SPORT

A Ca' della Nave il torneo dell'associazione dei club


MARTELLAGO - È con simpatia, che sabato 30 settembre il Golf Club Cà della Nave ha accolto l’Associazione Campi Pratica per una gara stableford a tre categorie, settima degli otto incontri della serie TROFEO, che a turno ogni Circolo appartenente all’associazione,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/188: TUTTO PRONTO PER L'OPEN D'ITALIA 2017

Al Parco di Monza il torneo del massimo circuito europeo


TREVISO - Il 74° Open d’Italia sta per andare in scena; è il principale evento sportivo nazionale legato alla Ryder Cup 2022, la sfida fra Europa e Stati Uniti, in programma fra cinque anni al Marco Simone Golf & Country Club. È il primo Open d’Italia con un...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Mogliano, minacciato con un coltello e costretto a consegnare soldi e telefono

RAPINATO DA QUATTRO STRANIERI, NEL MIRINO UN 39ENNE

L'episodio lunedì alle 22 in via Pra' dei Roveri, indagano i carabinieri


MOGLIANO - Aggredito da una banda composta da quattro giovani di colore, accerchiato, minacciato con un coltello, e costretto a consegnare il proprio telefono cellulare ed un bottino di 90 euro che teneva nel portafogli. La rapina è avvenuta lunedì sera, poco dopo le 22, in via Prà dei Roveri a Mogliano. La vittima del colpo è stato un 39enne della zona che si trovava a percorrere la zona a piedi per fare ritorno a casa. Sull'episodio indagano ora i carabinieri di Mogliano che dopo aver raccolto la descrizione e l'identikit fornito dall'uomo tenteranno di svolgere ulteriori accertamenti attraverso le telecamere di videosorveglianza. Di testimoni invece non ce ne sarebbero: il 39enne ha dato l'allarme ad alcuni passanti che hanno immediatamente contattato il 112. Le ricerche svolte nella zona non hanno però dato nessun esito: la banda di rapinatori era come sparita nel nulla. Giovani, di colore, residenti probabilmente nella zona e spregiudicati, pronti a tutto: questo il profilo del gruppo che si sospetta potrebbe aver messo a segno altri colpi simili nella zona tra Mogliano e Preganziol. Il 39enne è stato preso assolutamente di sorpresa dai quattro malviventi, sbucati dall'oscurità, a volto scoperto. Uno dei banditi ha subito estratto un coltello mentre gli altri tre strattonavano il malcapitato. L'uomo ha consegnato tutto ciò che aveva nel portafogli, 90 euro in tutto ed il telefono cellulare, destinato ad essere ricettato. Una rapina rapidissima, veloce, durata l'arco di una manciata di secondi. Preso il bottino, non ingentissimo, i banditi si sono diretti, a gambe levate, verso una traversa di via Prà dei Roveri, facendo perdere agevolmente le proprie tracce, nell'oscurità. All'uomo, sotto choc e terrorizzato, non è rimasto altro da fare che chiedere aiuto ai passanti ed attendere l'arrivo dei carabinieri a cui ha riferito quanto accaduto poco prima.