Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

I due giostrai sopravvissuti allo schianto di Silea sono ancora pinatonati in ospedale

ELVIS E JOHNNY, È L'ORA DELLA VERITÀ: SABATO L'INTERROGATORIO

Al momento contestato soltanto il colpo alla BCC di San Cipriano


TREVISO – (gp) Verranno interrogati sabato mattina Elvis Innocenti e Johnny Pevarello, il 33enne di Castelfranco e il 34enne di Oderzo che sono sopravvissuti al tremendo schianto in cui hanno perso la vita Giancarlo Garbin e Romeo Dell'Innocenti, all'alba di martedì a Silea in via Belvedere. I due restano piantonati in ospedale, in stato di arresto: Pevarello al Ca' Foncello di Treviso, Innocenti a Mestre. Il primo ha riportato la frattura di una spalla, il secondo uno schiacciamento toracico: i due giostrai, difesi dall'avvocato Riccardo Benvegnù, sono comunque entrambi fuori pericolo. Con ogni probabilità si avvarranno della facoltà di non rispondere, su consiglio del loro legale, in attesa di capire quali siano le reali contestazioni e formulare un'adeguata strategia difensiva.
Pevarello e Innocenti, i superstiti





Di certo c'è che la Procura di Treviso ha già una lunga serie di ipotesi di reato da contestare ai due: si va dalla ricettazione al riciclaggio, passando per il furto aggravato e il porto abusivo di armi ed esplosivi. Per il momento non ci sono elementi per attribuire ai due feriti anche gli assalti ai bancomat a Masi e a Breganze. L'unico colpo accertato è quello alla filiale di San Cipriano della Banca di Credito Cooperativo di Monastier e del Sile, che aveva fruttato 52 mila euro.