Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

I due giostrai sopravvissuti allo schianto di Silea sono ancora pinatonati in ospedale

ELVIS E JOHNNY, È L'ORA DELLA VERITÀ: SABATO L'INTERROGATORIO

Al momento contestato soltanto il colpo alla BCC di San Cipriano


TREVISO – (gp) Verranno interrogati sabato mattina Elvis Innocenti e Johnny Pevarello, il 33enne di Castelfranco e il 34enne di Oderzo che sono sopravvissuti al tremendo schianto in cui hanno perso la vita Giancarlo Garbin e Romeo Dell'Innocenti, all'alba di martedì a Silea in via Belvedere. I due restano piantonati in ospedale, in stato di arresto: Pevarello al Ca' Foncello di Treviso, Innocenti a Mestre. Il primo ha riportato la frattura di una spalla, il secondo uno schiacciamento toracico: i due giostrai, difesi dall'avvocato Riccardo Benvegnù, sono comunque entrambi fuori pericolo. Con ogni probabilità si avvarranno della facoltà di non rispondere, su consiglio del loro legale, in attesa di capire quali siano le reali contestazioni e formulare un'adeguata strategia difensiva.
Pevarello e Innocenti, i superstiti





Di certo c'è che la Procura di Treviso ha già una lunga serie di ipotesi di reato da contestare ai due: si va dalla ricettazione al riciclaggio, passando per il furto aggravato e il porto abusivo di armi ed esplosivi. Per il momento non ci sono elementi per attribuire ai due feriti anche gli assalti ai bancomat a Masi e a Breganze. L'unico colpo accertato è quello alla filiale di San Cipriano della Banca di Credito Cooperativo di Monastier e del Sile, che aveva fruttato 52 mila euro.