Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

"Le politiche di austerità penalizzano le forze dell'ordine e aggaravano la crisi"

"SVILUPPO E BENESSERE, UNICI ANTIDOTI CONTRO IL TERRORISMO"

Conversazione con il senatore Gianni Girotto dopo la strage di Parigi


TREVISO - Le stragi di Parigi all'inteno della redazione del settimanale Charlie Hebdo e del supermecato kosher rilanciano l'allarme terrorismo fondamentalista in Europa e riportano d'attualità il tema dello scontro di civiltà. Gianni Girotto, senatore del Movimento 5 Stelle, però, avverte: "La storia ha dimostrato che la religione è un paravento dietro cui si nascondono interessi molto più venali. Non è corretto stabilire un'equazione tra islamismo e terrorismo. Così come immigrazione e terrorismo".
Per questo il parlamentare trevigiano è critico verso chi paventa possibili infiltrazioni di jihadisti con gli sbarchi di profughi sulle nostre coste. La soluzione per prevenire attentati è a monte: "Se vogliamo limitare i terroristi - conferma il senatore - dobbiamo eliminare il loro terreno di coltura: se la popolazione è sviluppata ed gode di un discreto benessere socio-economico, pochissimi saranno disposti a seguire gli insegnamenti di questi pazzi".
Ciò non toglie, naturalmente, la necessità di controlli sul territorio. Le forze dell'ordine, tuttavia, lamentano scarsità di uomini e di mezzi per poter attuare un'adeguata opera di prevenzione e repressione. Una realtà che non sfugge all'esponente dell'M5S: Come tutto il settore pubblico, anche le forze di polizia sono state oggtto di pesantissimi tagli da parte del governo - ribadisce Girotto -. Si sta applicando una politica di austerità che è rimedio peggiore del male. Lo stesso Fmi ha fatto dietrofront, ammettendo che l'austerity non contrasta, ma anzi amplifica ed accellera la crisi".

Vi riproponiamo l'intervista integrale con il senatore Gianni Girotto