Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il candidato governatore Jacopo Berti interviene sui tagli di Renzi alla sanitÓ

CORSA ALLE REGIONALI: IL M5S SI SCAGLIA CONTRO ZAIA E MORETTI

Le proposte: "Basta sprechi: meno soldi alla politica e pi¨ ai cittadini"


Il candidato alle regionali del Movimento 5 Stelle Jacopo Berti
PADOVA
– (gp) In seguito alla notizia secondo cui il Governo Renzi ha tagliato 240 milioni destinati a sostenere la sanità del Veneto, il candidato alla presidenza della Regione del Movimento 5 Stelle Jacopo Berti spara a zero non solo contro il candidato del centrosinistra Alessandra Moretti, ma anche contro l'attuale Governato del Veneto, e candidato della Lega Nord, Luca Zaia.

“Se queste sono le premesse dei renziani per la nostra regione – afferma Jacopo Berti - c'è da aver paura. Non permetteremo che il Pd metta un suo cavallo di Troia al governo del Veneto per meglio attingere alla mammella della regione più operosa”. Berti critica, come detto, anche Luca Zaia. “E' indignato? Con quale coerenza? - si chiede il candicato del Movimento 5 Stelle - Il bilancio della regione è per il 75% dedicato alla sanità. I veneti devono sapere che fine fanno i loro soldi. La macchina dello spreco e della corruzione nella maggioranza guidata da Zaia in Regione Veneto è un pozzo senza fondo”.

Al riguardo, in piena campagna elettorale, il candidato pentastellato lancia a riguardo anche le proprie proposte: “Meno soldi alla politica e più ai cittadini. La sanità è un diritto inalienabile, non può essere trattata da mangiatoia per i signori della politica – dichiara Berti - Basta sprechi. La trasparenza e i controlli serrati siano fatti prima nelle istituzioni, poi alle imprese e non il contrario. Una Sanità che mette al primo posto i cittadini – conclude - non spende soldi per nuovi ospedali, ma spende i soldi per far funzionare bene quelli che ci sono: meno muri e più personale sanitario”.