Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/186: CONCLUSO IL CHALLENGE 2017 DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Le ultime due tappe in Lombardia, all'Albenza e Villa d'Este


TREVISO - Due belle giornate, 4 e 5 settembre, in due campi super, hanno contraddistinto la conclusione del viaggio in Italia dei giornalisti golfisti: il challenge di dodici memorabili tappe, che ci han permesso di giocare su altrettanti campi, riconosciuti tra i più belli d’Italia....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il provvedimento č stato annunciato dal presidente Marcello Totera

LA CRISI DEL CALCIO TREVISO: MULTE IN ARRIVO PER LA SQUADRA

"I risultati non sono all'altezza", dice il numero uno biancoceleste


TREVISO Lo scarso rendimento del Calcio Treviso, culminato con la sconfitta di domenica ad Istrana, ha indotto la società a prendere provvedimenti nei confronti della squadra: e cioè multe. Lo conferma il presidente Marcello Totera: "I nostri compensi sono i più alti della categoria, forse anche di qualche club di serie D, per cui credo sia giusto pretendere una adeguata risposta sul campo, che attualmente non c‘è. Studieremo la formula più giusta per farci sentire, comunque di ciò i giocatori sono stati già informati. Fra l‘altro era ciò che invocavano i tifosi domenica a Istrana. Io per primo dico che l’inversione di rotta non si vede ed i risultati non sono all‘altezza: dopo il cambio di allenatore e la rivoluzione sul mercato, che ha portato elementi in grado di alzare la qualità, ci aspettavamo ben altro che un punto in due partite. Rorato parla di problemi di amalgama: beh, la sosta natalizia doveva servire proprio ad evitarli. A Istrana sul piano del gioco non c’eravamo: francamente io e tutti noi siamo veramente molto delusi, ne parlerò direttamente con la squadra e lo staff. Certo che uno come Gnago lo dovevamo assolutamente tenere."