Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Sesso con ragazze asiatiche pubblicizzato on line, in un'agenda i clienti più affezionati

CASA A LUCI ROSSE A MOGLIANO, ARRESTATA MAITRESSE CINESE

Ieri mattina il blitz in un appartamento di via Trento dei carabinieri


MOGLIANO - Blitz anti-prostituzione dei carabinieri di Mestre a Mogliano, in via Trento dove da mesi era attiva una casa di appuntamenti gestito da una maitresse cinese che è stata arrestata dai militari per favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione. Il bordello era pubblicizzato via internet e poteva contare su decine di clienti: l'indagine era stata avviata nel novembre dello scorso anno quando i carabinieri all'interno di un appartamento di Noale in cui alcune asiatiche si prostituivano, durante un blitz anti-prostituzione, trovarono un biglietto con il numero di telefono della maitresse cinese. Dall'analisi dei tabulati i militari sono risaliti ad alcuni clienti che sono stati interrogati. Diversi gli escamotage e le procedure di sicurezza che attuava la maitresse per tutelarsi nei confronti di eventuali controlli da parte delle forze dell’ordine, come ad esempio la prassi di “dirottare” i clienti su un civico diverso da quello dell’appartamento per poter così controllare dalla finestra, in sicurezza, chi fosse il reale cliente e se corrispondesse alla descrizione fornita dallo stesso per telefono. Lunedì, al termine delle indagini, è scattato il blitz dei carabinieri nel corso del quale è stata sequestrata una ingente somma di denaro, frutto dell’attività illegale, centinaia di preservativi, un pc, telefoni cellulari e alcune agende che contenevano contatti telefonici, prontuari e tariffe delle prestazioni, oltre che le descrizioni fisiche e caratteriali dei clienti “più affezionati”, riguardo ai quali vi erano specifiche annotazioni relative alle prestazioni preferite. Moltissimi anche gli annunci erotici rinvenuti. La maitresse si trova attualmente agli arresti domiciliari, a disposizione dell'autorità giudiziaria di Treviso.