Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Dichiarazione resa a Bruxelles: "Qualcosa non ha funzionato"

PROFUGHI: ALFANO CONGEDA IL PREFETTO MARROSU

Il sindaco Manildo: "Ero al corrente di questa intenzione"


TREVISO - "Nel prossimo Consiglio dei Ministri sostituirò il prefetto di Treviso. Abbiamo avuto dal sistema delle prefetture grande efficienza, alcune cose non hanno funzionato, e interverremo". Parole del Ministro dell'Interno Angelino Alfano il quale, parlando con i giornalisti a Bruxelles, ha anticipato che Maria Augusta Marrosu non sarà più il prefetto di Treviso. Un congedo nato dal caso, o meglio caos dei profughi, con decisioni discutibili che hanno fomentato l'ira di tutti. Una notizia che arriva all'indomani dell'idea di trasformare la ex caserma Serena, dove sono stati trasferiti i profughi dopo gli scontri di Quinto di Treviso,  in un hub regionale permanente. Idea bocciata dai sindaci del territorio che hanno bloccato il progetto sul nascere. 
"Ero al corrente di questa intenzione - ha dichiarato il sindaco di Treviso Giovanni Manildo - Il Governo manifesta vicinanza al nostro territorio come dimostrato anche dalla telefonata ricevuta venerdi dal premier. Apprezzo la tempestiivìtià della decisione e ora auspico che il nuovo prefetto sappia interpretare il ruolo di necessario coordinamento di tutto il territorio della provincia per la soluzione dei problemi e dei temi legati all'accoglienza".