Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Giovedì 22 gennaio primo appuntamento della rassegna dell'Home Rock Bar

"QUADROPHENIA" IL FILM CULT ISPIRATO AGLI WHO APRE "HOME STORYTELLERS"

Uno spaccato della subcultura inglese degli anni '60, tra rockers e mod


TREVISO - (ag) Nuovi appuntamenti con la storia del rock all'Home Rock Bar di Treviso. Si chiama “Home Storytellers” la rassegna cinematografica dedicata ai miti del rock che inizia questa sera, giovedì 22 gennaio, con la proiezione della pellicola cult Quadrophenia. Girato nel 1979 da Franc Roddam, il film ripercorre traccia dopo traccia l’omonimo album degli Who, al quale si ispira, e rappresenta l'esplosione della rabbia adolescenziale di una generazione. Quadrophenia ci proietta negli anni '60 per esplorare uno spaccato della subcultura inglese dove era viva la contrapposizione tra mods e rockers, lambrette e vespe. Nel film, recentemente restaurato per celebrare i suoi 35 anni, appare anche un singolare Sting nei panni di attore.
A introdurre la pellicola diventata uno dei manifesti del connubio tra rock e ribellione, sarà il dj Roger Ramone.
I prossimi appuntamenti della rassegna “Home Storytellers”:
29 gennaio con Beatles versus Rolling Stones, 19 febbraio Woodstock, 19 marzo Anarchy in the UK, il Punk nel 1977 e 23 aprile con il Seattle sound e il Grunge.